Il business dell’ecommerce continua a crescere. Sono molte le piattaforme di commercio online che in pochi anni hanno avuto crescite pazzesche con tassi di crescita (CAGR – compound annual growth) di oltre 15% in 5 anni. Una di queste innovative realtà è sicuramente la piattaforma Zalando.

Questa società di di ecommerce tedesca è specializzata nella vendita online di scarpe, vestiti e altri accessori.

Zalando, tutto iniziò nel 2008

Zalando è stata creata nel  2008. Sono passati 8 anni e questa realtà è cresciuta costantemente, innovando ed espandendosi.
Oggi offre un servizio di reselling in un totale di 15 stati in Europa.

Chi sono gli ideatori di Zalando: dall’università alla business idea

Dopo l’università Robert Gentz, David Schneider and Rubin Ritter hanno avuto l’intuizione e la creatività imprenditoriale di dare il via a questa storytelling di successo focalizzata nel fashion e-commerce, chiamata appunto Zalando.

La mission di Zalando è stata da subito chiara ed è sintetizzata in questa frase: “WE CONNECT FASHION AND PEOPLE BY PROVIDING OUR CUSTOMERS AND PARTNERS WITH EUROPE’S LARGEST FASHION PLATFORM”.

I fattori chiave del business model Zalando

Un infinito store omnicanle per donne, uomini e bambini, dove i fashion brand incontrano la gente per creare nuove opportunità di vendita. Il punto di forza è quello di offrire ai clienti una “convenient one-stop shopping experience”, offrendo un’ampia gamma di scelta tra scarpe, vestiti e accessori, con possibilit di riconsegna gratuita o cambio merce.

La piattaforma ecommerce presenta oltre 1500 brand internazionali e il servizio è garantito in 15 paesi del mercato europeo. La sede della società è a Berlino e la società è quotata alla borsa di Francoforte dal 2014. Il business model di Zalando è basato su tre pilastri:

–    Fashion

–    Tecnologia

–    Operatività.

Zalando: un’infografica per raccontare la sua crescita dal 2008 a oggi

Per conoscere meglio la storia di Zalando può essere interessante rieprcorrere le tappa attraverso questa splendida ed immediata infografica a cura di www.dr-discount.nl: