Plan&Rating per la tua pianificazione strategica e per definire un sistema efficace di credit scoring.

In un precedente articolo, abbiamo avuto modo di presentare il software Plan&Rating e delle sue peculiarità oltre ai suoi campi di applicazione.

In questo post prendiamo in esame il suo funzionamento focalizzandoci su come funziona il sistema di Credit Scoring di PLAN&RATING.

 

Le tipologie di rating possibili con Plan&Rating

Il programma consente di selezionare dal menù a tendina sette tipologie di rating, a seconda che si desideri una valutazione a consuntivo o prospettica (Forecast).

Le analisi, come previsto dal metodo di Basilea 2 Internal Rating Foundation o IRB di Base, si sviluppano attraverso tre diversi livelli:

– Analisi qualitativa= basata su 60 alternative (mercato, know-how, organizzazione, qualità, ecc.).

– Analisi quantitativa= basata su 35 indicatori economici, finanziari e patrimoniali.

– Analisi andamentale= basata su 40 alternative (informazioni da Centrale Rischi, rapporti bancari, ecc.).

A ciascuna analisi viene assegnato un punteggio complessivo, in base all’importanza data a ciascun comparto (pesi).

I risultati delle tre analisi vengono, quindi, “ripesati” per determinare lo Score complessivo.

Plan&Rating
Plan&Rating

Specifiche tecniche del software

Plan&Rating può essere utilizzato su un normale PC che presenti le seguenti caratteristiche:
•    Hardware: AMD Athalon X2 Dual-C o equivalente, memoria RAM di almeno 2 GB.
•    Sistema operativo: Microsoft Windows ® 2007 o superiore.
•    Software applicativo: Microsoft Windows Office® 2007 o successivo (versione a 32 Bit).
•    Memoria utilizzata: circa 2 MB normale.
•    Linguaggio di programmazione: Microsoft Visual Basic®.

Per dettagli e approfondimenti su fai clic qui

Altri Strumenti di valore per analizzare il tuo business

Easybplan : Utile software per la realizzazione di un Business Plan completo per Start up d’impresa, per il lancio di nuovi prodotti o lo sviluppo di business esistenti.

Evalue: strumento che consente di determinare il valore dell’impresa in modo semplice e intuitivo, dimostrando la convergenza finale tra i due diversi metodi di valutazione il Metodo DCF e il Metodo EVA®. Inoltre poiché una delle variabili più complesse, ma di fondamentale importanza per il calcolo del valore, è rappresentata dal costo del capitale investito, il programma elabora un metodo semplice di calcolo del WACC con numerosi automatismi.