Gli scooter elettrici per disabili sono un ottimo modo per riconquistare l’indipendenza, soprattutto se si dispone appunto di una disabilità o in caso di anziani che solitamente incontrano difficoltà a fare lunghi tragitti a piedi.
Sono svariate le caratteristiche che distinguono gli scooter per disabili l’uno dall’altro, sia che sia un modello per adulti che uno per bambini disabili. Ognuno si differenzia dall’altro per le sofisticate tecnologie che offrono, come ad esempio le varie velocità di movimento e i sedili girevoli.

Possono usare lo scooter elettrico tutte le persone disabili indistintamente dall’altezza o dal peso. Questi scooter sono alimentati elettricamente, in modo da poter andare a lunghe distanze senza doversi fermare.

A differenza delle sedie a rotelle offrono un certo grado di indipendenza, che lascia sempre un pò limitati nei movimenti, gli scooter sono stati progettati specificamente per aiutare la persona con disabilità e problemi motori a tornare alla vita di ogni giorno: quindi a fare la spesa piuttosto che passeggiate lungo il corso della città o più semplicemente per svolgere brevi commissioni.
La maggior parte degli scooter, per un eventuale trasporto legato ad un viaggio o altro, sono facili da smontare e caricare all’interno di un auto.

Consigli utili prima di acquistare uno scooter per disabili

Prima di acquistare uno scooter è importante tenere a mente un paio di cose importanti. Dovete capire prima di tutto dove vorrete utilizzare lo scooter cioè se utilizzarlo all’aperto su terreno accidentato o in casa per brevi distanze.
La scelta del luogo dove utilizzare lo scooter determinerà un altra serie di fattori da tenere a mente quali la durata della batteria e la velocità che può raggiungere lo scooter stesso.

Se lo scooter vi serve per svolgere attività all’aperto, a lunga distanza e su superfici ruvide, la scelta migliore è quello a quattro ruote. Gli Scooter a quattro ruote sono i più stabili quindi la preoccupazione di un ribaltamento viene meno: la sicurezza e la stabilità è massima in questi modelli.

Al contrario, se siete più propensi a usare lo scooter in casa, allora si consiglia uno scooter con una maggiore flessibilità di rotazione. Gli Scooter a tre ruote hanno il raggio di sterzata più stretto a causa dell’unica ruota anteriore. Con questi scooter, sarete in grado di entrare in più luoghi e girare più angoli.

Un’altra cosa da tenere a mente è quanto usate il vostro scooter durante la giornata. Se viaggiate spesso, per lo shopping o per rapide commissioni, ci vorrà un motorino da viaggio perché sono leggeri e facili da smontare.
 Essi hanno anche caratteristiche di sicurezza come le batterie non-spill che li rendono utili quando sei in viaggio (batterie adatte per l’uso in scooter elettrici o sedie a rotelle elettriche).

Gli scooter dei disabili non hanno tutti la stessa dimensione ed in fatti ne esistono di tre diverse misure: piccolo, medio e grande.

Scooter elettrici di piccola potenza sono leggeri, con il minimo dei posti a sedere e con lo spazio laterale per poggiare le gambe al fine di rendere più sicura la portabilità. Hanno una media di 17 km circa per carica.
Scooter di medie dimensioni offrono comodi posti a sedere, hanno ruote più grandi e possono andare più veloci.
Scooter grandi possono avere pezzi più pesanti, il che rende il trasporto da soli nettamente più difficile.
Se il disabile ha bisogno di utilizzare lo scooter parecchio tempo all’aria aperta e quindi di percorrere lunghe distanze, dovete sapere che uno scooter medio-grande può arrivare a circolare fino a 25-40 km circa per carica.

La maggior parte degli scooter per disabili motorizzati tendono ad avere un limite di velocità di 8 km/h. Questa velocità funziona bene per l’utilizzo giornaliero di attività indoor, come ad esempio l’esecuzione di commissioni veloci o visite ai parenti.
Alcuni scooter di potenza, però, possono arrivare fino a 9-12 km/h. Questa maggiore velocità è ideale per uso esterno prolungato come girare su e giù per la città.
Ricordate una cosa importante: scooter potenti non sono ideali per tutti i disabili. Dovete essere in grado di sederti in una posizione eretta per poter utilizzare lo scooter.
Se alla fine decidete che uno scooter è la scelta giusta per voi, è importante essere consapevoli delle esigenze che giorno per giorno dovrete affrontare.
Una volta che avrete appreso come si utilizza uno scooter per disabili, e dopo aver scelto quello con la potenza più adatta a voi, vi accorgerete che ci sono tantissime altre opzioni da scegliere per soddisfare il vostro stile di vita.