Salesforce che impatto può avere nella vostra realtà? Conoscente questo strumento? Prima di rispondere facciamo un passo indietro e partiamo dai Big data aziendali.

La gestione dei big data e l’analisi step by step e in real time è un aspetto sempre più rilevante per le aziende che vogliono innovare e sfruttare l’interpretazione dei dati e delle informazioni per competere e definire la migliore strategia aziendale. Monitorare i  big data può avere diverse campi di applicazione nelle diverse aree aziendali. In questo articolo parliamo di raccolta, elaborazione e analisi di dei dati utili a livello commerciale sfruttando appunto le potenzialità della piattaforma Salesforce.

 

Salesforce:  tutto iniziò nel 1999

Salesforce.com è una società statunitense  fondata 1999 specializzata in soluzioni cloud computing aziendali, con sede a San Francisco, in USA.

Questa innovativa società  si basa sulle seguenti milestones rivoluzionarie:

  • un nuovo modello tecnologico dove i clienti possono accedere ai servizi aziendali tramite la nuvola, senza dover acquistare e installare software;
  • un nuovo modello di business basato su abbonamento, dove i clienti pagano a consumo;
  • un nuovo modello di filantropia aziendale integrata 1/1/1, dove l’1% delle persone, dei prodotti e delle azioni dell’azienda vengono restituiti alla community.

 

Un modus operandi decisamente proattivo costruito secondo i dettami della Customer Company più evoluta e concentrata a seguire al meglio il Customer Journey.

 

Che cos’è il CRM Salesforce: Software as a Service (SaaS)

Salesforce è un CRM intuitivo e rilevante per gestire al meglio:

  • Contatti
  • Relazioni con i Clienti
  • Le varie attività del business development.

 

Quando si fa riferimento al concetto di CRM acronimo di Customer Relationship Management ci si proietta nell’ambito della strategia aziendale finalizzata alla gestione efficace e proattiva di tutte le interazioni che hanno luogo con i contatti potenziali e il portafoglio clienti esistente.

La possibilità di gestire un’enorme mole di dati rilevanti permette ai brand di innalzare il livello di produttività, favorendo un innovativo modo di lavorare in team secondo una logica di social collaboration avanzata.

 

Le peculiarità di Salesforce

Questa piattaforma è disponibile in modalità cloud, è flessibile e facilmente customizzabile per soddisfare le varie esigenze dell’utente finale. Non richiede alcuna installazione di software ed è pertanto fruibile in modalità multicanale sia su pc che su smartphone.

Il segreto del successo derivante dall’utilizzo di un simile strumento CRM è legato al caricamento e aggiornamento costante dei dati e alla condivisione loro con i colleghi. Solo in questo modo l’informazione è facilmente recuperabile e sintetizzabile in report e dashboard strategicamente utili.

La pipeline commerciale viene costantemente monitorata con semplicità e con livello di dettaglio avanzato. E’ ad esempio possibile: monitorare ogni singolo cliente, le relazioni con referenti le azioni intraprese, le opportunity in corso, i compiti assegnati al team di lavoro. E’ inoltre possibile archiviare  le conversazioni via mail e sincronizzare il calendario Outlook con Salersforce. Grazie a queste informazioni ben documentate ed esaustive, ogni risorsa del team di lavoro coinvolto può avere  a disposizioni dati rilevanti in qualsiasi momento e in qualunque luogo con connessione intenet.

 

Salesforce: Quali vantaggi dalla gestione della pipeline commerciale?

La soluzione cloud Salesforce permette di avere diversi vantaggi traducibili nei seguenti bullet point:

 

  • Gestire step by step le business opportunity, che sono in corso
  • Analizzare costantemente la pipeline commerciale (specifici clienti, servizi, settori, area geografiche, ecc.)
  • Muoversi attraverso un unico processo per tutte le Aree di Business, favorendo un approccio lavorativo orientato allo sforzo comune per il raggiungimento degli obiettivi comuni.
  • Possibilità di recupero di informazioni storiche dei clienti attraverso la funzione “search”
  • Creare Reportistiche e cruscotti aziendali per monitorare la pipeline commerciale in real time.
  • Vantaggio di costo e scalabilità

 

Salesforce_dashboard

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Salesforce e nuovi canali di vendita da monitorare

 

L’adozione di un simile strumento permetterà pertanto di migliorare alcune fasi dell’attività commerciale sia a livello opportunity (potenziali clienti) che di consolidamento e di fedeltà del cliente).

Infatti l’obiettivo è sempre quello di incrementare le vendite generando nuove opportunità con nuovi clienti e favorendo un alimentazione continua dai clienti già acquisti.

Va inoltre ricorda come i canali di vendita stanno evolvendo e mutando rapidamente.

Le nuove frontiere sempre più presenti sono:

  • Social network
  • Piattaforme ecommerce
  • Siti web sel-service
  • Recensioni on line
  • Strategie di content marketing
  • Chat on line

 

Infatti Come riporta il sito italiano di Salesforce, secondo uno studio Forrester pubblicato a Gennaio 2016 , dal titolo “Trends 2016: The Future Of Customer Service” si registra  un aumento del 12% nell’utilizzo di siti Web self-service e del 24% nell’uso di chat online.

Il cliente vuole sentirsi parte attiva del processo e conseguentemente per i Brand che innovano è fondamentale seguire l’esperienza del cliente.

L’obiettivo è quello di incrementare i ricavi favorire il raggiungimento di obiettivi qualitativi come il grado di soddisfazione del cliente, il suo livello di fedeltà e il suo grado di interazione.

Come potete comprendere il processo della pipeline commerciale è sempre più complesso; sono molti i driver da monitorare e diversi fattori sia esogeni che endogeni che possono influenzare l’andamento delle opportunità. Occorre analizzare costantemente le informazioni per poter prendere decisioni strategiche rilevanti.

 

E voi avete esperienze e casi di utilizzo di Salesforce?

Come lo utilizzate? Raccontateci il vostro caso: scrivete a [email protected]