Lo strumento power point di casa Microsoft è un’ottima soluzione per la realizzazioni di presentazioni e report di sintesi. In questo articoli, proponiamo qualche suggerimento pratico per impostare al meglio un report power point.

La struttura di un report power point è una fase molto importante per predisporre la forma del documento in modo omogeneo e standard.

 

Report Power Point: come progettarlo

Quando si prepara un documento un power point è necessario realizzare una struttura delle slide organizzata in modo standard e omogeneo. Ciò significa che le slide devono avere un’impostazione similare e omogenea. Qui di seguito vediamo alcuni semplici step da seguire.

La prima slide sarà quella dedicata alla copertina: inseriremo il titolo e la data oltre a un’immagine di abbellimento.

La seconda slide sarà quella dell’indice.

Dalla terza slide cominceremo con i contenuti della presentazione o report power point: ogni slide dovrà contenere un titoletto, un logo, il numero di pagina.

Per dare un senso di ordine, i vari titoletti delle slide dovranno essere dello stesso carattere e dello stesso colore.

In caso di collegamento a tabelle o grafici excel, vi suggeriamo di leggere l’articolo: report automatico excel e power point.

Presentazione Power Point: da dove partire?

Seguendo le semplice regole evidenziate nel precedente paragrafo, siamo ora pronti per impostare il nostro report standard:

– apriamo power point

– creiamo una slide per la copertina

– impostiamo la pagina indice

– creiamo la pagina standard per i contenuti.

 

Pagina copertina

La pagina copertina è quella che deve contenere un titolo, una data e altre elementi essenziali come ad esempio il logo della società o il nome e cognome dell’autore. A secondo del destinatario finale occorrerà stabilire se creare una cover accattivante o molto semplice. Nel nostro caso stiamo ipotizzando un report power point finalizzato a una presentazione di alcuni dati di sintesi economico e finanziari.

Ecco cosa fare:

1) Fate clic sulla sezione power point chiamata visualizza e scegliete “schema diapositiva”. Qui andremo ad inserire il logo e una semplice riga orizzontale

2) Torniamo alla diapositiva facendo clic su “Normale” sempre in visualizza

3) Inseriamo un titolo, la data e un’eventuale immagine

Qui sotto trovate un semplice esempio:

report power point

 

Per quanto riguarda i colori del testo e l’immagine, tirate fuori la vostra fantasia e creatività. IL colore del testo può essere ad esempio abbinato con i colori del logo.

Pagina indice

A questo punto creiamo la pagina indice, creando una struttura grafica, sempre passando attraverso lo schema diapositiva.

I passi da seguire sono i seguenti:

– inserire nuova diapositiva con titolo e contenuto

– andare in visualizza e schema diapositiva;

– inserire il logo e una semplice riga orizzontale con un minimo di spessore;

– scegliete “Visualizzazione Struttura” e inserite la parola indice a fianco del rettangolino rosso che vedete a sinistra;

– ritornate nella visualizzazione normale ed eventualmente cambiate colore e grandezza della parola indice.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagina standard dei contenuti

A questo punto siamo pronti per andare a impostare la slide standard per il contenuto del nostro Report Power Point.

Se volete mantenere la stessa struttura dell’indice, sarà sufficiente, cliccare sulla diapositiva indice e con tasto destro del mouse scegliere “duplica diapositiva”. Altrimenti andrete a creare un nuovo format partendo sempre da schema diapositiva. Nel nostro caso proseguiamo con il lay out grafico della slide “indice”. Procediamo pertanto a duplicarla tante volte quante potrebbero essere il numero delle slide. Nel nostro caso abbiamo ipotizzato 10 slide. Nel caso, se necessario, saranno duplicate ulteriori slide in un secondo tempo.

Ritorniamo in “Visualizzazione struttura” e inseriamo i titoli di ciascuna slide, come nella figura riportata qui sotto. In questo modo i titoli saranno inseriti automaticamente nelle slide.

Ora evidenziamo tutti titoli delle slide, facciamo copia e poi andremo a incollarli nella diapositiva “Indice” in visualizzazione normale.

Questo semplice metodo vi permetterà di cambiare velocemente l’indice nel caso in cui poi deciderete di cambiare qualche titolo.

A questo punto non vi resta che inserire il numero di pagina e la struttura della vostra presentazione è pronta per essere elaborata con tabelle, grafici e commenti.

 

Risorse aggiuntive

Report aziendali con power point: 12 regole chiave

Dashboard aziendali con excel: guida pratica

Lean business presentation