Report aziendali e Power Point: un binomio perfetto! Power Point è uno strumento molto utilizzato in azienda per creare presentazioni e report da presentare in riunioni, meeting o da inviare a clienti. Lo strumento di casa Microsoft è molto versatile. Di anno in anno continua ad evolvere con migliorie e nuove funzionalità.

In questo articolo si propongono alcuni suggerimenti per creare report aziendali efficaci attraverso l’ausilio di Power Point.

I report aziendali sono un documento di valore. Servono per evidenziare i risultati o stati avanzamento di attività monitorate. Il report aziendale è prezioso per il management, che deve prendere decisioni strategiche.

 

Ricorda: i report aziendali devono sintetizzare i dati adeguatamente aggregati ed espressi attraverso tabelle, grafici e commenti opportunamente combinati insieme.

 

Quali sono i fattori chiave per creare un report con Power Point

Di seguito proponiamo alcune regole da seguire per costruire un documento ben strutturato, che può risultare di valore e impatto:

 

1) Focalizza la tua attenzione su chi è il tuo interlocutore finale.

 

2) Definisci una struttura della presentazione standard in modo da avere slide omogenee.

 

3) Scegli colori efficaci che rispecchiano quello del brand di riferimento.

Fonte immagine: housebeatiful

 

4) Crea una cover semplice con un titolo, una data ed eventualmente inserisci un’immagine professionale.

 

4) Inserisci un indice dei contenuti per guidare l’utente finale.

 

5) Inizia con una sintesi dell’andamento dei vari kpi. Giusto un commento flash per dare subito degli spunti al lettore.

 

6) Progetta un dashboard di sintesi, includendo i principali indicatori ed eventuali analisi delle varianze.

 

7) Sfrutta lo strumento excel o software specifici per aggregare i tuoi dati e creare il tuo cruscotto di sintesi, facendo in modo che i successivi aggiornamenti siano dinamici.

 

8) Struttura la tua presentazione in modo da collegare automaticamente gli aggiornamenti dei dashboard excel con Power Point.

 

Ricorda: intervistando preliminarmente gli interlocutori del tuo report sarai in grado di pianificare al meglio la tua presentazione.

 

9) Dedica le slide successive a dei focus di dettaglio senza riempire troppo lo spazio disponibile.

 

10) Utilizza le potenzialità della Data Visualization per creare un Data Storytelling aziendale: spesso un grafico a livello visuale può dare maggiore impatto rispetto a una tabella di dati.

 

11) Sfrutta le icone per abbellire le tue slide e dare un tocco di classe.

report aziendali con power point

12) Utilizza sempre una slide dove inserire una serie di milestones evidenziando un riepilogo situazionale, suggerendo quali potrebbero essere gli step successivi.

 

E voi che approccio adottate? Quali sono sono i vostri criteri per pianificare al meglio il vostro report aziendale con Power Point?

 

Risorse aggiuntive

Power BI per i tuoi dashboard

Grafici e modelli excel per i tuoi report