Cinque tipologie di pomodori, le mele delle zone italiane vocate e tutta la frutta e la verdura di qualità superiore per poter gustare i sapori di una volta. Questa era una delle promesse fatte da PrimoTaglio (www.primotaglio.it) al lancio lo scorso dicembre, che viene mantenuta con l’annuncio di oggi. Si parte oggi con una gamma composta da oltre settanta prodotti, che verrà arricchita di volta in volta con diverse varietà di stagione.

Primo Taglio: un po’ di storytelling

Espressione di una famiglia che da cinque generazioni opera con passione in diversi comparti del settore agro-alimentare attraverso le aziende produttrici di proprietà del Gruppo Amodio, il progetto PrimoTaglio nasce a fine 2014 a compimento di una strategia mirata a coniugare le esigenze del mercato in continuo mutamento con la ricetta della tradizione, puntando sul sapore artigianale e l’eccellenza italiana. L’obiettivo di PrimoTaglio è di rendere accessibili prodotti artigianali di qualità, valorizzando gli asset e le competenze del Gruppo. Uno degli elementi che rendono il servizio unico è la freschezza dei prodotti che permette di esaltarne al meglio il gusto.

 
Francesco Amodio, Amministratore Delegato del Gruppo Amodio ci ha sottolineato che le strategie aziendali devono muoversi  attraverso un percorso innovativo continuo: “Il nostro Gruppo ha sempre innovato seguendo il paradigma di “interpretare il cambiamento”. Per questo abbiamo individuato nell’online, con il progetto PrimoTaglio, la principale direttrice di crescita, su cui a oggi abbiamo già investito 1,5 milioni di euro. Primo Taglio vuole diventare l’hub degli artigiani italiani delle eccellenze alimentari, portandole direttamente sulle tavole dei consumatori, con una progressiva espansione da Milano, Varese, Monza a provincia al resto d’Italia e quindi all’estero”.

PrimoTaglio offre possibilità di scelta tra circa 400 prodotti, con consegna attualmente disponibile a Milano, Monza e Varese e provincia (e presto anche a Torino e Roma) 6 giorni su 7, dal martedì alla domenica. PrimoTaglio prevede diverse opzioni d’acquisto, incluso l’abbonamento per ricevere ogni settimana la spesa che si preferisce.  In più, con il Programma Fidelity, è possibile invitare altri appassionati dei sapori artigianali a condividere la propria esperienza di acquisto, accumulando così punti per usufruire di sconti sugli acquisti futuri.

 
Puntare sulla qualità del prodotto

Sempre in linea con la filosofia di PrimoTaglio, verranno selezionate solo la frutta e le verdure migliori, con un occhio alle eccellenze italiane. Largo allora alle mele della Val Venosta e ai broccoli baresi, da gustare al naturale o da utilizzare per gustose ricette, chiedendo magari consiglio ai Messaggeri del Gusto, che recapiteranno a casa nostra questi prodotti freschissimi.

 

Come acquistare su Primo Taglio

Per acquistare i prodotti, basta andare sul sito www.primotaglio.it, registrarsi gratuitamente – inserendo i propri dati e l’indirizzo per la consegna – e selezionare i prodotti preferiti. Il pagamento può essere effettuato attraverso diverse modalità: carta di credito, PayPal, contrassegno oppure con il nuovissimo sistema SisalPay.

 
Non solo frutta e verdura: tanti prodotti artigianali

Non solo frutta e verdura tra le novità. Nei prossimi giorni verranno rese disponibili ulteriori prelibatezze, come la nuova linea di birre artigianali e le golosissime e irresistibili tavolette di cioccolato introvabili sugli scaffali dei nostri supermercati: si va dal cioccolato al latte o fondente con noci di Sorrento a quello con le nocciole di Giffoni o i pistacchi di Bronte. Peccati di gola dai prezzi più che accessibili, come tutte le altre tipicità di PrimoTaglio: dalla mozzarella, le creme e gli yogurt al latte di bufala, fino alla pasta e al pane artigianali, alle torte confezionate al momento e pronte da gustare sulle nostre tavole ad appena 48 ore dall’ordine e molte altre eccellenze del gusto italiano.

 
Antonio Romano, Project Leader di PrimoTaglio, ci ha evidneziato che “il mercato dell’e-Grocery vale appena l’1% dell’intero e-commerce italiano: un potenziale inespresso che, se non colto, rischia di lasciare aperte le porte all’ingresso di grandi realtà straniere. E-food, la società del Gruppo Amodio che ha dato vita a PrimoTaglio, vuole arricchire e far crescere l’e-food nazionale, portando il proprio contributo di eccellenza, frutto di oltre 130 anni di storia nella produzione – industriale, ma con tecniche artigianali – di latticini, salumi e altri prodotti alimentari di qualità”.

Il ruolo fondamentale della logistica integrata omnicanale

Primo Taglio è pertanto un progetto aziendale, che punta su innnovazione tecnologica, qualità ed eccellenza dei prodotti ma anche necessità di avere un efficace sistema logisitco di distribuzione.
Antonio Romano ha evidenziato che “PrimoTaglio può contare su una logistica integrata fino all’ultimo miglio già rodata dal Gruppo Amodio, che consente di consegnare prodotti freschissimi a casa del consumatore, e su una piattaforma tecnologica di e-commerce avanzata, che permette la stessa esperienza d’acquisto anche da dispositivo mobile. Crediamo che il nostro approccio strategico all’e-food sia unico nel suo genere per il nostro Paese e siamo fiduciosi che ciò si rispecchierà in un’accoglienza entusiasta da parte dei consumatori più attenti alle novità”,