Power BI Desktop è il tool di business intelligence targato Microsoft, che permette attraverso un meccanismo di passaggi logici molto intuitivi di creare report e dashboard interattivi e dinamici. In questo articolo alcune considerazioni e il link per procedere al download della versione gratuita.

Power BI Desktop funziona attraverso la combinazione di dati, che possono provenire da fonti diverse e loro aggregazione mediante le query.

 

Power BI Desktop: 6 fattori chiave da considerare

I report creati e personalizzati potranno poi essere condivisi con il team di lavoro o i clienti. Un simile approccio favorisce un modus operandi a valore aggiunto volto a favorire:

  • una cultura orientata all’analisi qualitativa del dato e al confronto con gli interlocutori interessati;
  • una strategia basata sulla costruzione della data storytelling
  • l’utilizzo della data visualization per mettere in evidenza gli i fattori rilevanti ad esempio dell’andamento delle vendite piuttosto che della gestione aziendale) analisi dei Kpis ritenuti chiave)
  • la diffusione della social collaboration
  • la semplicità di creazione di report e cruscotti aziendali di sintesi interattivi e dinamici
  • una user experience di valore e determinante per innescare elementi di supporto per le decisioni strategiche.

 

Power BI Desktop: tre pilastri essenziale di data analysis

Power BI Desktop combina infatti diverse tecnologie, che sono state implementate nel tempo; ci riferiamo ad esempio a tre pilastri di casa Microsoft:

– il sistema delle query;

– l’approccio di modellazione dei dati;

– il concetto di visualizzazione interattiva delle informazioni aziendali.

Fonte immagine: Microsoft – esempio di dashboard realizzabile con Power BI Desktop

Chi sono gli utilizzatori di Power BI Desktop?

Gli utilizzatori di un simile tool possono essere soprattutto i business analyst, cfo e controller, manager di azienda, marketer, consulenti direzionali e tutti gli addetti ai lavori che quotidianamente lavorano con i dati e che desiderano dare un approccio più proattivo fortemente orientato all’aggregazione qualitativa delle informazioni aziendali.

 

Quale output finale?

L’output finale sarà raggiungibile con intuitività, flessibilità e facilità di uso dello strumento. La modellazione dei dati vi porterà a creare report strutturati, dinamici, interattivi e con enorme opportunità di combinazione temporale delle variabili in gioco. Pensate ad esempio alle comparazioni di trend dei ricavi a livello macro e il successivo drilldown per prodotti e sotto prodotti.

 

Come installare Power BI Desktop

Il tool PowerBI Desktop può essere utilizzato gratuitamente per testarlo, anche se poi non vi permetterà di pubblicare online i vostri report e condividerli con gli interlocutori coinvolti (componenti del vostro team di lavoro, Top management, clienti).

Se desiderate provare Power BI desktop, vi suggeriamo di installarlo e di iniziare a seguire le varie guide introduttive di spiegazione di utilizzo del tool. Per scaricare il tool dovete andare al seguente link e seguire le istruzioni che vi vengono date: https://www.microsoft.com/it-IT/download/. In pochi clic arriverete ad avere sul vostro laptop lo strumento di data analysis e potrete iniziare a prendere confidenza con l’ambiente di lavoro.

POwer BI Desktop

Fonte immagine: sito Microsoft

 

Fate attenzione ai requisiti di sistema:

Windows 10 ; Windows 7; Windows 8; Windows 8.1; Windows Server 2008 R2; Windows Server 2012; Windows Server 2012 R2

Microsoft Power BI Desktop richiede Internet Explorer 10 o versioni successive.

Microsoft Power BI Desktop è disponibile per piattaforme a 32 bit (x86) e a 64 bit (x64).

 

Risorse per approfondire

Se ti interessa approfondire argomenti di creazione di dashboard o modelli aziendali, ti suggeriamo di leggere i seguenti articoli:

Come realizzare un dashboard in excel: idee e suggerimenti

40 modelli excel per il tuo business

Dashboard e kpi analysis

Dashboard per le risorse umane

Immagine fotografica excel per i tuoi dashboard

La formattazione condizionale con excel