Plan rating, lo strumento per l’analisi del rischio e la proiezione economica e finanziaria.

Peter F. Drucker famoso economista e saggista statunitense espresse il seguente concetto sul rischio, che può essere collegato sia ad una persona fisica sia ad un’impresa: “Nella vita ci sono rischi che non possiamo permetterci di correre e ci sono rischi che non possiamo permetterci di non correre”.

Abraham Maslow ricercatore e psicologo, anch’egli statunitense, noto per aver ideato una gerarchia dei bisogni umani, la cosiddetta piramide di Maslow, aveva affermato che: “La vita è un processo in cui si deve costantemente scegliere tra la sicurezza (per paura e per il bisogno di difendersi) e il rischio (per progredire e crescere). Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno”.

Da ciò si ricava che nessuna attività umana sia o meno economica è senza incertezza, tuttavia comprenderne e padroneggiare il rischio è una delle chiavi per gestire il successo. Nella mia attività di dirigente d’impresa e di consulente di direzione, sono sempre stato convinto che una scelta qualsiasi, ad esempio un investimento o un’azione strategica nell’ambito di un’azienda, comporti dei rischi, che entro certi limiti possono essere controllati e gestiti.
Qual è il massimo rischio al quale è esposta un’impresa?

Senza dubbio il rischio di default che produce l’incapacità di far fronte ai propri impegni, il dissesto finanziario e per finire il fallimento.

Plan Rating: il  software per l’analisi del rischio

Pur non avendo la presunzione di dare risposte certe a tutti i quesiti legati al concetto di rischio, ho voluto contribuire a ridurre l’incertezza nella definizione delle strategie e delle politiche di sviluppo dell’impresa.

Il software PLAN&RATING permette di porre in essere scelte strategiche, di modificarle, di simularle verificandone le ricadute sul rating aziendale. E’ questo un indicatore sintetico, premonitore di un aumento o di una riduzione del rischio di default dell’impresa.

 

Plan Rating: credit scoring

L’originalità del modello realizzato, unico nel suo genere, consiste nella replica fedele del sistema di misurazione del rischio di default (credit scoring) previsto dall’Accordo di Basilea 2 per gli accantonamenti delle banche a fronte dei crediti erogati alla clientela. Tale modello validato appunto da Basilea 2 si chiama FIRB (Foundation Internal Rating Based) ed è implementato nel programma. Da ciò si può evincere il rating associato al livello di rischio aziendale e conseguentemente il costo ipotetico di un finanziamento sulla base di tale giudizio.

L’algoritmo per calcolare il rischio d’impresa

Non solo, il software è anche dotato di algoritmi per il calcolo del rischio sulla base di indicatori sintetici, quali l’analisi multivariata o “Zeta Score” di Altman che tanto successo ha avuto nella previsione dei fallimenti delle imprese statunitensi.

Le previsioni economiche e finanziarie

Con PLAN&RATING è possibile costruire una previsione economico-finanziaria, un piano d’investimenti, o qualunque altra strategia di sviluppo, visionarla in una serie di tabelle, ma soprattutto verificare nel futuro quali ricadute queste possano produrre a livello di rating e quindi di rischio per l’impresa.
Ciò apre, anche, un panorama nuovo nei rapporti con le banche in quanto permette all’impresa di disporre di piani ragionati da presentare e discutere in modo convincente, incrementando la propria immagine e le proprie capacità contrattuali. Con ricadute senza dubbio positive sull’erogazione del credito ed il relativo costo.

Qui di seguito riportiamo alcuni screenshot del tool Plan&Rating:


Plan Rating

Plan Rating

Articolo a cura di Maurizio Nizzola – EasyShareFinance

 

Risorse aggiuntive

Software complementari a Ready Beta Sector

Easybplan : Utile software per la realizzazione di un Business Plan completo per Start up d’impresa, per il lancio di nuovi prodotti o lo sviluppo di business esistenti.

Evalue: strumento che consente di determinare il valore dell’impresa in modo semplice e intuitivo, dimostrando la convergenza finale tra i due diversi metodi di valutazione il Metodo DCF e il Metodo EVA®. Inoltre poiché una delle variabili più complesse, ma di fondamentale importanza per il calcolo del valore, è rappresentata dal costo del capitale investito, il programma elabora un metodo semplice di calcolo del WACC con numerosi automatismi.

Plan&Rating: Software per pianificare lo sviluppo controllando il rischio d’impresa, utile per future strategie e alle ricadute sul rating aziendale.