Ottimizzazione SEO: perché è utile alle aziende?

Numerose sono le aziende e le attività commerciali che desiderano migliorare il posizionamento del proprio sito web. Per riuscire a raggiungere i primi risultati del motore di ricerca le aziende si affidano alle incredibili potenzialità della SEO. Vediamo quindi insieme che cos’è la SEO e perché viene scelta?

Per SEO – Search Engine Optimization – si intendono quelle attività che vengono eseguite dai SEO Specialist per migliorare il posizionamento di un sito web. Nello specifico, tali attività migliorano sia la scansione, ma anche l’indicizzazione ed il posizionamento di informazioni oppure di contenuti che sono presenti nei siti web, da parte dei crawler, all’interno dei motori di ricerca, con l’obiettivo di migliorare il posizionamento nelle SERP.

Per riuscire ad ottimizzare il sito web bisogna affidarsi ad un SEO Specialist che, attraverso tools specifici, analizza e scegliere le parole chiave giuste per quella determinata attività commerciale. Ottimizza, inoltre, il codice HTML, ma anche la struttura del sito web ed i contenuti testuali.

La SEO per le aziende

Numerosi sono i titolari di azienda ed i proprietari di attività che decidono di inserire nella propria strategia di marketing la SEO. Desideri quindi sapere che cosa è la SEO? Grazie alle diverse tecniche di ottimizzazione SEO si può migliorare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca e, quindi, ottenere l’aumento del volume del traffico organico. L’ottimizzazione SEO punta, quindi, all’aumento del traffico diretto su un sito web. I risultati organici che sono posizionati nei primi risultati nei motori di ricerca, e quindi più precisamente parliamo di risultati presenti nella SERP, vengono utilizzati in modo più semplice e veloce da parte degli utenti sul web, rispetto a quelli che magari si trovano alla fine della stessa pagina.

Le attività SEO sono davvero molteplici e sono suddivise in due categorie: SEO on page e SEO off page. Le attività SEO on Page sono quelle attività che vengono svolte sulle pagine web del proprio sito, invece, le attività SEO off Page sono quelle attività che sono svolge su elementi esterni al sito.

Per migliorare il posizionamento del proprio sito web si deve procedere con l’ottimizzazione di:

  • Stringhe di codice
  • Struttura del sito web
  • Menu di navigazione
  • Server web
  • Meta tags
  • Link interni al sito
  • Contenuti del sito web
  • Immagini
  • Video
  • Backlink
  • Codice sorgente
  • Usabilità del sito web

Le attività di ottimizzazione per i motori di ricerca comprendono diverse operazioni tecniche; in parliamo ricordiamo le modifiche effettuate sul codice HTML ma anche sui contenuti delle pagine web del sito web, e quindi sulla rete ipertestuale del dominio. La qualità ma anche la quantità dei collegamenti ipertestuali di altri domini Web, sono determinanti per il posizionamento del sito. Indispensabile risulta essere anche la tecnica della link building.

SEO e SEM: qual è la differenza?

L’ottimizzazione per i motori di ricerca si distingue dalla SEM – Search Engine Marketing – poiché ha l’obiettivo di posizionare il sito nella SERP organica e non a pagamento. Le attività SEO offrono risultati sia medio e nel lungo periodo, invece, quelle SEM garantiscono risultati istantanei.

Una strategia SEM efficace utilizza sia la pubblicità a pagamento che determinate tecniche SEO. Un’analisi delle parole chiave, infatti, viene eseguita dai professionisti sia per la SEO che per la SEM, ma non nello stesso periodo di tempo. Entrambe le attività devono essere monitorare ed aggiornate con costanza per riuscire ad adeguarsi all’evoluzione del digitale.
In alcuni contesti, il termine SEM risulta essere utilizzato solo per la pubblicità pay per click, ma risulta essere più corretto chiamare questa tecnica SEA, e quindi Search Engine Advertising.

SEO e SEA: qual è la differenza?

Un’importantissima distinzione che deve essere fatta è quella tra la SEO e la SEA. Mentre nel primo caso non vi sono pagamento diretti che vengono effettuati al motore di ricerca per riuscire a comparire tra i primi risultati dei motori di ricerca, la SEA su Google viene effettuata attraverso il circuito di Google Ads. Si tratta di quella piattaforma che consente di creare alcune campagne di link sponsorizzati che risultano essere contrassegnati con la dicitura “Ann” oppure “Annuncio”.

Il meccanismo di pagamenti dei link sponsorizzati è il pay per click – PPC – cioè gli inserzionisti pagano determinate somme di denaro ogni volta che un utente clicca su un link. La somma che deve essere pagata, dipende da quanto sono disposti a pagare gli inserzionisti. Chi offre di più risulta essere meglio posizionato rispetto agli altri.

I risultati che sono non a pagamento sono detti puri oppure organici e per questo motivo la SEO, non riguarda i risultati a pagamento.

Vantaggi della SEO

Perché le aziende scelgono di inserire nella propria strategia l’ottimizzazione SEO? Vediamolo insieme.

Migliorare l’engagement, traffico e conversioni
In seguito alla crescita del traffico che proviene dagli smartphone, la ricerca locale è diventata fondamentale per il successo delle imprese. La Local SEO punta all’ottimizzazione delle imprese digitali in una determinata località. Attraverso l’attività SEO si riesce ad ottimizzare i contenuti per renderli rilevanti per quel determinato settore.

Costruire credibilità
Le aziende ottimizzando il proprio sito web in ottica SEO riescono a costruire le solide fondamenta ma anche aumentare l’autorevolezza del proprio sito web.

Conoscere il web
Il web è in costante cambiamento. Per riuscire ad emergere anche la SEO è in continua evoluzione e le aziende tendono a comprendere quali sono le tattiche utilizzate dai competitor per incrementare il proprio business.

Contenere i costi
La SEO, come tutte le attività, ha un costo. Se però si analizza il quadro generale si può affermare che la SEO genera un buon ritorno dell’investimento; si tratta di un investimento a lungo termine. Ottimizzando correttamente il sito web si riesce a migliorare la reputazione del brand. Solo attraverso la giusta analisi e l’utilizzo degli appositi strumenti si riesce a misurare l’efficacia della SEO.