In collaborazione con Successoinrete.com presentiamo articolo focalizzato sulla necessità di definire obiettivi chiari al fine di poter pianificare un efficace campagna di marketing. Gli imprenditori di successo conoscono bene l’importanza di un’efficace azione commerciale, infatti sanno che per avere il massimo dalle proprie campagne bisogna avere ben chiari gli obiettivi da raggiungere con le stesse. Difficilmente decidono di investire in pubblicità se prima non mettono per iscritto  gli obiettivi da conseguire per ogni campagna e un piano per ottenerli. Ti sei mai messo alla guida della tua automobile senza sapere la destinazione da raggiungere? Credo di no, almeno non di proposito? potresti girare all?infinito per la città senza mai arrivare da nessuna parte, poi con i prezzi che ha raggiunto la benzina sarebbe davvero da pazzi? Lo stesso accadrebbe con una campagna promozionale se non hai un obiettivo chiaro (la tua destinazione), tutti i tuoi sforzi sarebbero vanificati e i tuoi soldi spesi male. Per ogni azione commerciale che realizzi, ti chiedi qual è il tuo vero obiettivo? Per obiettivo intendo, stabilire in anticipo quali saranno i risultati finali delle tue iniziative. Si potrebbe pensare che l?obiettivo sia vendere e che, in linea di massima, sia sempre quello, ma non lo è affatto, potrebbe essere aumentare la visibilità di un sito web, rafforzare la nostra immagine, far iscrivere più persone a una newsletter, generare una buona impressione, aumentare il flusso di possibili clienti, ecc. Hai notato quanto sono diversi? E per ogni proposito commerciale differente esistono tecniche e metodi differenti per creare promozioni. Questo deriva anche dal fatto che ogni canale pubblicitario genera stimoli diversi nei destinatari del messaggio, ad esempio, una campagna di e-mail marketing può essere efficace per aumentare le vendite di un prodotto digitale, ma non sarà l?opzione più indicata se il nostro obiettivo è aumentare il traffico verso una landing page. Non sapendo che cosa vuoi ottenere è molto facile sbagliare strategia e raggiungere risultati minimi da una campagna con un grande potenziale. Don’t worry be happy! Cantava Bobby Mcferrin negli anni ottanta, e io ti raccomando la stessa cosa, magari fischiettando come faceva lui nel video della canzone, perché non è difficile stabilire gli obiettivi e scegliere l’azione commerciale più adatta. Puoi iniziare facendoti semplici domande come: Cosa voglio ottenere con questa strategia o iniziativa promozionale? Quali reazioni dovrebbe avere l’utente che vede o ascolta il messaggio promozionale? O meglio, cosa voglio che accada? Che compri un prodotto, che visiti più volte il mio sito, che scarichi un documento gratuito?? C’è solo un obiettivo che voglio raggiungere o ce ne sono altri? Tra tutte le iniziative promozionali che conosco, qual è quella più indicata? Queste e altre domande che ti puoi fare saranno in grado di metterti sulla strada giusta per creare un sistema o una sequenza di campagne commerciali per raggiungere in minor tempo i risultati sperati e in maniera più efficace. Un altro fattore importante da prendere in considerazione è che devi fissare delle scadenze a breve, medio e lungo termine per misurare l’effettività delle tue azioni commerciali. In questo modo saprai se rispondono come speravi oppure se qualcosa non sta funzionando come dovrebbe. Spesso ciò che fa la differenza tra il successo e il fallimento di un’iniziativa commerciale risiede nel fissare, o non fissare, correttamente i propri obiettivi a medio e lungo termine. Diego Ingaldi SuccessoInRete.com