In un periodo complesso come quello che stiamo vivendo, per un’azienda è fondamentale implementare un efficace modello di analisi predittiva excel, al fine di ipotizzare i possibili trend futuri di ricavi, costi e margini.

In questo articolo, proponiamo un semplice modus operandi da seguire per costruire un efficace modello analisi predittiva excel.

E’ noto che sul mercato esistano potenti software e gestionali che contengono moduli di analisi predittiva, tuttavia apprendere un approccio di costruzione dei forecasting in excel, è un molto importante per collegare strategia e serie storiche di dati disponibili.

Modello analisi predittiva excel : a cosa serve

L’analisi predittiva può contribuire al processo decisionale, all’attività di previsione e all’analisi e interpretazione di scenari alternativi.

La previsione dei ricavi è molto complessa da sviluppare e non può essere eseguita sul semplice sentiment dell’imprenditore.

Occorre pianificazione, analisi e continuo monitoraggio. In questi tipi di analisi, sono diverse le variabili, che entrano in gioco sia a livello endogeno che esogeno all’azienda.

La stessa strategia può influenzare la definizione della stima futura dei ricavi: pensate ad esempio all’eliminazione di prodotti o all’aggiunta di nuovi prodotti. E’ poi fondamentale considerare anche il mix di prodotti e la loro evoluzione.

La capacità di studiare e anticipare i trend può essere un punto di forza da sfruttare e che può evolvere la struttura futura dei ricavi.

Provate pertanto a rispondere alla seguente domanda: quale possibile evoluzione avrà il mio portafoglio prodotti? Coinvolgete il vostro team e analizzare i possibili scenari e le possibili opportunità o minacce.

E ancora: ci sono prodotti giunti alla fase di declino del loro ciclo di vita? E’ il momento di introdurre nuovi prodotti?

Ci sono cambiamenti nei miei canali di distribuzione o si sta pensando a entrare in nuovi mercati?

Come potete constatare, queste sono solo alcune delle domande da porsi prima di approcciare una analisi predittiva dei ricavi generabili in futuro.

Raccogliete poi le serie storiche dei dati disponibili per analizzare i trend, le stagionalità e situazioni straordinarie. Tracciate magari un andamento delle medie mobili delle vostre serie storiche.

analisi predittiva excel

Altri strumenti che potete utilizzare di excel sono ad esempio: la funzione previsione lineare e le tabelle dinamiche di forecasting con excel.

Questo ultimo approccio è molto utile per cambiare dinamicamente i trend dei ricavi a secondo dello scenario scelto, in modo da cambiare il modello excel rapidamente.

 

Come costruire un modello di analisi?

Quando parliamo di analisi predittiva excel focalizzata su ricavi, costi e margini, occorre focalizzare l’attenzione sulle seguenti variabili chiavi:

– volumi
– prezzo
– % sconto
– costi di produzione

L’evoluzione del portafoglio prodotti sarà il driver di valore sui cui lavorare. Pertanto dovremo capire i possibili scenari dei prodotti esistenti (Mantenimento, dismissione, crescita, decremento) di eventuali novi prodotti da introdurre e il loro timing d’ingresso.

Ricorda: Un simile progetto naturalmente deve essere collaborative e deve coinvolgere i vari dipartimenti aziendali: management, produzione, marketing, pianificazione e controllo, ricerca e& sviluppo

Il modello semplificato, che andremo a costruire a titolo di esempio avrà come scopo quello di perseguire i seguenti punti chiave:

– evidenza dei ricavi passati e futuri per anno

– analisi tasso crescita/decrescita anno su anno

– dettagli vendita per prodotti

– analisi dei fattori critici di successo.

– trend costi

– calcolo margini

Esempio excel: analisi

Il modello di esempio, che andiamo a proporre considera un portafoglio prodotti formato da tre prodotti esistenti.

Abbiamo realizzato un semplice file excel dove abbiamo importato i dati consuntivati dei ricavi e dei costi di produzione per gli anni fiscali 2018, 2019, 2020.

Abbiamo poi effettuato le proiezioni, analizzando a livello strategico il contesto. In particolare, il prodotto Alfa è ormai avviato alla fase di declino del ciclo di vita e pertanto si ipotizzano ricavi e margini decrescenti. Gli altri due prodotti vanno incontro invece a una domanda di mercato crescente sia come ricavi che come margini.

Il file contiene tre fogli di lavoro e per semplicità ha considerato solo  costi di produzione e non quelli di struttura o di vendita.

Il fogli 1 è denominato file delle ipotesi e per ciascun prodotto si è ragionato sui seguenti punti:

Volume
Incremento decremento volume
Prezzo unitario
Incremento decremento prezzi
Sconto prezzo medio
Costi unitari.

Qui esempio di ipotesi del prodotto Alfa:

Il secondo foglio è quello di dettaglio, dove vengono calcolati i ricavi scontati, i costi di produzione e i margini.

Qui l’esempio di calcolo di dettaglio del prodotto Alfa:

dettagli previsioni

Il terzo foglio è quello aggregativo e complessivo del portafoglio prodotto.

Per il dettaglio completo, rimandiamo al file, che potete scaricare gratuitamente in fondo all’articolo. Come potrete aver compreso, il punto chiave di carattere strategico, analisi di mercato e pianificazione.

Le ipotesi e i dettagli devono scaturire da una serie di considerazioni e analisi.
Un’analisi del possibile scenario non deve essere basato sul semplice sentiment dell’imprenditore o del manager, ma deve essere supportato e argomentato con cause ed effetto.

Conviene poi ipotizzare ulteriori scenari, che potrebbero anche portare ad esempio a considerare il lancio di nuovi servizi o prodotti.

Per l’analisi e l’impostazione dinamica degli scenari potrebbe essere conveniente l’utilizzo della funzione scegli excel.

Risorse utili

Modelli excel per il tuo business

Grafici excel per analisi aziendali