Quando parliamo di costi di fattori produttivi, in genere ci possiamo riferire a costi fissi e costi variabili.
In questo articolo si prendono in esame i costi fissi ponendo particolare attenzione al concetto di chunky cost.

Che cosa sono i costi fissi

I costi fissi o costanti sono quella tipologia di costo che rimane invariata entro certi livelli di volumi di produzione. In genere trattasi di costi di struttura che rimangono tali fino a quando non si raggiunge il livello massimo di capacità  produttiva. Una volta superato questo livello avremo un incremento di costo fisso fino ad un nuovo livello di capacità  produttiva massima. Queste tipologie di costo, nella terminologia inglese sono noti come “chunky cost”.

 

Ricorda: i costi fissi totali a livello grafico sono rappresentati con una linea parallela all’asse delle ascisse, fino ad un determinato punto A oltre il quale andando superando la capacità  produttiva massima  si evidenzia un gradino. I costi fissi aumentano pertanto di livello e proseguono fino a un nuovo balzo della capacità  produttiva.

 

Amerio Facchinetti autore del libro “La contabilità  analitica” evidenzia che la caratteristica della costanza è posseduta da molti costi indiretti soprattutto quelli potenziali.

Ad esempio, l’affitto dei capannoni, lo stipendio degli impiegati, i servizi di pulizia, non subiscono incrementi fino a quanto non si rende necessario affittare nuovi spazi, assumere nuove risorse, ecc.

costi fissi

Ricorda: i costi fissi sono costanti nel totale ma variabili nell’unità 

 

 

Esempio pratico sull’incidenza dei costi fissi

Supponiamo di avere la seguente situazione nella nostra azienda ipotetica Alfa:

Costo medio Manager: 100.000 all’anno

Volume prodotti: 1000 pezzi

Incidenza stipendio Manager per prodotto è 100.000/1000=100

Se il volume prodotti sale a 2000 pezzi, avremo un decremento dell’incidenza dello stipendio del Manager per prodotto scende a 50 euro.

Naturalmente se poi ipotizziamo di portare la produzione a 6000 pezzi rendendo necessario assumere un nuovo manager avremo che:

Manager 1: 100k

Manager 2: 100K

Volume produzione: 6000

Pertanto avremo che l’incidenza dello stipendio dei due manager sulla produzione sarà  di 33,33.

 

Risorse di controllo di gestione per approfondire

Se ti interessano gli argomenti di controllo di gestione e più in generale di gestione aziendale di suggeriamo le seguenti risorse:

sistemi avanzati di contabilità  analitica

controllo di gestione in excel

controllo di gestione: i primi passi

La pianificazione finanziaria

Leggere e analizzare il bilancio di esercizio

Modelli ed esempi excel di controllo di gestione

76 risorse pe ril tuo business plan

40 modelli excel gratuiti per il tuo business

75 esempi excel per il tuo business