In particolare è opportuno prendere in esame i seguenti punti:

• Conoscenza dell’ambiente esterno e caratterizzazione del business della propria azienda;

• pianificazione strategica intesa come processo di formulazione di prospettive strategiche e successiva selezione della strategia comprendenti anche l’aspetto economico finanziario;

• controllo del conseguimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione.

Il concetto di strategia, è connesso alla mission dell’azienda, che rappresenta la ragione dell’esistenza dell’impresa e conseguentemente il punto di partenza per formulare un piano.
 

Qui di seguito si riportano alcune delle principali definizioni di strategia:

Secondo Chandler, la strategia si può definire come “il mezzo per determinare lo scopo dell’azienda in termini di obiettivi di lungo periodo, programmi di azione a parità di allocazione di risorse.


Per Porter è ” la risposta alle minacce e alle opportunità esterne nonché ai punti di forza e di debolezza interni al fine di conseguire il vantaggio competitivo.”
 

Il processo di definizione della strategia e della sua implementazione si articola quindi in:


• analisi e studio dell’ambiente esterno, degli obiettivi e delle risorse da impiegare;

• formulazione di ipotesi strategiche (spazio alla creatività);

• scelta della strategia da implementare;

• definizione della strategia dell’azienda;

• pianificazione in termini di risorse da impiegare e formulazione degli obiettivi;

• attuazione

• controllo

• interventi correttivi.
 

 La pianificazione strategica deve pertanto muoversi nelle seguenti direzioni:

• stabilire gli obiettivi da raggiungere in un determinato arco temporale;

• individuare le modalità di realizzazione;

• predisporre i mezzi necessari allo scopo.
 

Da questa prendono il via due fasi vitali per l’impresa:

1. la pianificazione riferita al medio lungo periodo;

2. la programmazione riferita a un periodo di breve durata (inferiore all’anno).
 

La pianificazione è in sintesi il processo finalizzato alla definizione delle variabili dalle quali dipende la strategia. 

In definitiva la pianificazione strategica è uno strumento che deve aiutare il management nel processo decisionale , garantendo un ciclo continuo di innovazione e cambiamento.