La funzione scegli di excel fa parte della categoria ricerca e riferimento e può essere utile per dinamicizzare tabelle modalità di calcolo in diverse applicazioni. Risulta essere una funzione efficace e combinabile con altre funzioni. La funzione scegli può essere molto utile nella costruzione di dashboard aziendali. Nel presente articolo presenteremo un caso pratico di utilizzo della funzione scegli con le funzioni piccolo e grande.

La funzione scegli di excel fa riferimento a un indice al fine di dare come risultato un determinato valore estrapolato  da un elenco inserito in modalità  argomento all’interno della stessa funzione.

 

La Funzione scegli di excel: la sintassi

La sintassi della Funzione scegli è la seguente:

=scegli(indice; val1; [val2]; …)

dove:
Indice: fa riferiemnto a quale argomento valore viene selezionato. Ricorda: è importante che indice sia un valore numerico che deve essere compreso nell’intervall0 tra 1 e 254; indice può anche essere un riferimento a una cella contenente sempre un numero compreso tra 1 e 254.
Valore1; Valore; ….. : la funzione permette di inserire da almeno 1 fino a 254 argomenti. Tra questi argometni, la Funzione scegli di excel individuerà un valore o un’operazione da risolvere secondo quanto indicato dall’indice. Ricorda: gli argomenti possono essere numeri, riferimenti di cella, formule, funzioni o stringhe testuali.

 

La Funzione scegli di excel: un caso pratico aziendale

Di seguito proponiamo un semplice caso pratico per comprendere l’utilità della funzione scegli. Supponiamo di avere i seguenti ricavi di un portafoglio prodotti.

La funzione scegli di excel

L’obiettivo è quello di costuire una tabella  del nostro dashboard che variando la richiesta (l’indice), ci restituisca i primi 5 migliori o i primi 5 peggiori fatturati.

Come procediamo? Una soluzione possibile può essere appunto quella di utilizzare la funzione scegli come indicato qui di seguito:

– indichiamo con 1 l’alternativa Migliori 5 fatturati e con 2 Peggiori 5 fatturati.ù

– utilizzare la cella A22 (nel caso del nostro esempio) per scegliere le suddette alternative 1 e 2

– preparare la griglia A25:B30  con le colonne # e  quella per classidicare i Fatturati.

– nella cella B25 scriveremo la seguente formula: SCEGLI(A22;”Migliori 5 fatturati”;”Peggiori 5 fatturati”)

 

Pertanto ora se andiamo nella cella A22 e scriviamo o 1 o 2 vedremo che automaticamente la cella B25 cambierà

 

Posizioniamoci ora nella cella B26 e combiniamo la funzione scegli con quelle di grande e piccolo, che abbiamo già analizzato in un articolo precedente:

SCEGLI($A$22;GRANDE($B$5:$B$14;A26);PICCOLO($B$5:$B$14;A26))

Trasciniamo la formula nellse celle sottostanti.

Pertanto il risultato sarà il seguente.

Scelta opzione 1 – Migliori 5 fatturati

Scelta opzione 2 – Peggiori 5 fatturati

 

Per scaricare gratuitamente il file di esempio file clic qui

 

Risorse per approfondire

Se ti interessano ulteriori esempi pratici di excel in ambito aziendale e business ti suggeriamo di dare un’occhiata ai seguenti link:

 

Video di apprfondimento