Informazione commerciale: quale valore aggiunto ottenere e quali vantaggi in un loro utilizzo costante e aggiornato? L’informazione commerciale ha un peso sempre più rilevante nelle strategie di business delle aziende che innovano, sperimentano e vogliono tenere sotto controllo i possibili rischi del caso.

L’informazione commerciale sono uno strumento dinamico e determinante. Ricorda, prima di intraprendere relazioni di business con potenziali clienti o partner, è preferibile dedicare del tempo ad effettuare un’analisi preliminare del suo identikit e scoprire punti di forza e di debolezza di chi si ha di fronte. Quante volte vi sarà capitato di eseguire un lavoro in buona fede e poi scoprire di avere a che fare con una società fantasma, di cui non esisteva neppure il numero di partita iva oppure di avere la sorpresa di non essere pagati?

 

Ricorda: Il controllo della partita iva è un aspetto importante per quelle aziende che innovano e che adottano un approccio dinamico nell’ambito della raccolta, analisi e monitoraggio delle informazioni commerciali, intese come strumento strategico per supportare il management nella fase decisionale di una business opportunity.

L’informazione commerciale è un supporto strategicamente rilevante per le aziende durante la fase di acquisizione di un nuovo cliente. Non basta acquisire nuovi clienti nella strategia di busienss development, ma occorre selezionare e scegliere i clienti di qualità, che sinao soprattutto affidabili nel tempo. Occorre andare oltre lo scopo acquisitivo di un nuovo cliente.

Quali sono le domande da porsi su un potenziale nuovo cliente e da ricercare nell’informazione commerciale? Qui di seguito ne suggeriamo 5:

  1. Quali sono i reali bisogni del potenziale cliente?
  2. Di quali customizzazioni ha bisogno?
  3. Che comportamento ha il potenziale cliente in termini di affidabilità, correttezza, serietà nel rispettare gli impegni presi?
  4. Qual è la reputazione del potenziale cliente?
  5. Quali possono essere i possibili rischi di mercato?

 

Informazione commerciale: verificate se il potenziale cliente è protestato

Come potete comprendere, l’affidabilità di un potenziale cliente è un requisito fondamentale e va verificato prima di inziare qualsiasi relazione di business, in modo da evitare spiacevoli sorprese in corso d’opera.

Infatti è bene ricordare che i comportamenti lasciano innumerveoli tracce in termini di dati da analizzare e monitorare. Fare business investigation risulta pertanto essere un’azione abitudinaria; occorre raccogliere e interpretare le informazioni al fine delineare strategie aziendali.

Pertanto se hai a che fare con un nuovo potenziale cliente o partner, può essere interessante seguire un apporccio di business investigation che tenga conto di:

  • Presenza di eventuali pregiudizievoli
  • Analisi del bollettino dei protesti
  • Verifica di eventuali protesti cambiari
  • Verifica dei protesti assegni
  • Recupero della visura camerale
  • Documento di bilancio sintetico
  • Analisi di eventuali atti pregiudizievoli verso creditori.

 

Per sapere tutto sui protesti fai clic qui.

 

Informazione commerciale e Bilancio riclassificato: una miniera di dati sul potenziale cliente

Un altro strumento ricco di informazioni commerciali da analizzare e approfondire è sicuramente il bilancio riclassificato.

Il bilancio di esercizio è un prospetto di riepilogo dei risultati economici derivanti dalla gestione aziendale; in particolare, permtette di la solidità del suo patrimonio a una determinata data. Il documento di bilancio può essere uno strumento rilevante e di interesse non solo per l’azienda che lo redige ma anche per terzi soggetti esterni.

 

A chi interessa il bilancio? Quale informazione commerciale si può recuperare da un bilancio?

La lettura del bilancio di esercizio, in genere, è interessante e necessaria per Soci,  Azionisti, finanziatori, istituti bancari, investitori, dipendenti, concorrenti, business partner.  Dall’interpretazione del bilancio possono emergere alcuni aspetti situazionali di rilievo, come ad esempio:

  • l’andamento delle dinamiche economico,
  • la situazione patrimoniale
  • la situazione finanziaria.

 

Il Bilancio si compone di :

  • stato patrimoniale;
  • conto economico;
  • nota integrativa
  • relazione sulla gestione.

Il bilnacio può poi essere riclassificato per aggregare meglio certe poste e avere una view più completa e approfondita. Si puà poi procedere ad analisi di bilancio per indici, come ad esempio:

 

  • Indici di efficienza e di durata
  • Indici di redditività
  • Indici di sviluppo
  • Indici della situazione finanziaria.

 

Informazione commerciale e visura camerale

Un altro modo per creare valore aggiunto tramite le informazioni commerciali, è possibile tramite l’analisi della visura camerale.  Questo documento è molto utilizzato per fare business investigation. La redazione della visura camerale è a cura della Camera di Commercio; nella visura camerale potete trovare un insieme di informazioni commerciali di natura giuridica ed economiche riferita ad una realtà aziendale italiana, individuale o collettiva e che è iscritta al registro delle imprese.

Per ulteriori dettagli sulla visura camerale fate clic qui.

 

Conclusioni

Per creare valore al vostro business, sfruttate pertanto le enormi potenzialità delle informazioni commerciali. Date un cambio di marcia alla vostra strategia e arricchitela di informazioni e dati rilevanti per supportare al meglio la fase decisionale. La capacità di saper riconoscere e ridurre il rischio di business rappresenta un vantaggio competitivo determinante. Innovare  il processo decisionale con la raccolta e l’analisi delle informazioni commerciali può rappresentare un punto di forza unico e determinante per il successo delle proprie azioni commerciali.

Per ulteriori approfondimenti fai clic qui.