Il valore attuale netto è un concetto molto utilizzato nella finanza aziendale per verificare se conviene o meno investire in un determinato progetto. In questo articolo proponiamo un semplice caso pratico di applicazione  in excel di come calcolare il VAN nella scelta tra possibili progetti alternativi

 

Il valore attuale netto o VAN è la sommatoria del cash flow o flussi di cassa derivanti da un investimento. I flussi di cassa devono essere attualizzati ad un tasso di sconto, che in pratica considera il costo del capitale investito, con riferimento a un orizzonte temporale definito (un semestre, un anno, due anni, tre anni, ecc.)

Che cosa significa valore attuale netto?

Il VAN conosciuto anche con il termine inglese net present Value (NPV) permette di evidenziare la bontà o meno di un determinato progetto di investimento, mostrandocelo come se fosse realizzato nel tempo in cui viene presa la decisione di investire su quel dato progetto.

Come potete comprendere, questo processo di  attualizzazione ci permette di conoscere il valore attuale di una certo investimenti che avrò scadenza in una certa data futura; la domanda che ci permette di rispondere è pertanto la seguente: quando vale oggi un capitale di 10.000 euro che riceverò fra tre anni?

Ricorda:  se devi scegliere tra avere 10.000 oggi o 10.000 euro fra due anni, la risposta sarà sempre oggi!!!!

 

 

Per attualizzare un valore che percepiremo in un determinato tempo futuro, abbiamo l’esigenza di applicare un fattore di sconto o discount rate.

Questo tasso di sconto ci serve per conoscere quale sarebbe il rendimento, che potremmo avere se utilizzassimo  oggi il capitale futuro destinandolo a un determinato progetto.

 

Formula excel per calcolare il NPV

 

Per calcolare il valore attuale netto, si deve applicare la seguente formula:

valore attuale netto

 

Il valore attuale netto può essere calcolato con semplicità attraverso l’utilizzo della formula excel VAN:

VAN(tasso_int; valore1; [valore2];…)

dove, come evidenzia il support di Office:

  • Tasso_int Obbligatorio. Tasso di sconto durante uno dei periodi.
  • Val1,val2,…    Val1 è obbligatorio, i valori successivi sono facoltativi. da 1 a 254 argomenti che rappresentano i pagamenti e i redditi.

    • Valore1, valore2, … devono essere collocati a distanze di tempo regolari e al termine di ogni periodo.
    • VAN utilizza utilizza l’ordine di successione di valore1, valore2, … dei valori per interpretare l’ordine di successione dei flussi di cassa. Assicurarsi di immettere i valori relativi alle entrate e alle uscite nella sequenza desiderata.
    • Gli argomenti rappresentati da celle vuote, valori logici, rappresentazioni di numeri come testo, valori di errore o testo non convertibile in numeri verranno ignorati.
    • Se un argomento è rappresentato da una matrice o da un riferimento, verranno contati solo i numeri inclusi in tale matrice o riferimento. Le celle vuote, i valori logici, il testo o i valori di errore verranno ignorati.

Ricorda: Se il rendimento di un determinato progetto A è maggiore di quella generata da un altro progetto B , allora il progetto A è più conveniente. In altre parole il progetto A crea valore

Come valutare e scegliere progetti alternativi

Le regole di base da considerare sono sintetizzate nella seguente tabella:

valore attuale netto

Nel caso in cui state analizzando uno o più progetti alternativi e tutti restituiscono un VAN positivo significa che la scelta ricadrà su quello che avrà un VAN maggiore. In alcuni casi, potrebbero emergere aspetti strategici, che possono far propendere per una scelta diversa, legata ad esempio ad opportunità future.

 

Esempio pratico di applicazione del VAN

Supponiamo di dover scegliere tra diversi progetti alternativi, che comportano diversi investimenti iniziali, utilizzando il metodo del VAN.

Alcune considerazioni:

I progetti oggetto di analisi sono Alfa, Beta e Gamma

Il tasso di ritorno dell’investimento ipotizzato è dell’8%. Il periodo di tempo sono 7 anni.

I dati utilizzati sono puramente esemplificativi e non hanno l’obiettivo di evidenziare tasso e anni ottimali nella scelta di un progetto su cui investire.

Di seguito trovate i diversi calcoli del van per ciascun progetto:

 

 

 

Il fattore di sconto è stato calcolato con la seguente formula: =1(/1+8%)^n, per n intendiamo l’anno.

Pertanto il tasso di sconto all’anno 1 è dato da =1/(1+8%)^1 e così via.

Il valore futuro di ogni anno si ottiene moltiplicando il flusso di cassa per il tasso di sconto di riferimento.

La sommatoria dei valori futuri ci permette di ottenere il nostro Valore attuale netto.

Il progetto che risulta più conveniente, tra le tre alternative è Gamma.

Il progetto Alfa essendo negativo non è conveniente.

Beta invece presenta un VAN positivo ma inferiore a quello di Gamma.

Di seguito un riepilogo di sintesi dei progetti con analisi comparativa del VAN:

 

Risorse excel per approfondire

Modelli e risorse excel per il tuo business

Grafici dinamici per i tuoi report aziendali