Piano di marketing: quale modello adottare? Quali passaggi seguire? Quali strumenti? Devi redigere un piano di marketing e non sai come procedere? Quali fattori considerare? Quali approfondimenti fare?

Piano di marketing: un approccio da seguire. Scopo di questo articolo è quello di definire un ipotesi di lavoro volta a guidarvi alla redazione di un piano di marketing strategico sfruttando un percorso articolato su 4 fasi:

1)    Mission dove si devono definire gli obiettivi e la vision del progetto

2)    Input-Audit, dove si devono individuare le principali aree di competitività del mercato e dell’azienda;

3)    Matching dove si procede a un analisi comparativa e di confronto incrociato fra aree interne ed esterne per l’elaborazione di una strategia;

4)    Selezione & Scelta: la scelta delle migliori strategie da implementare analizzando il contesto  di riferimento su più dimensioni tra loro correlate: impatto economico-finanziario, ambito prettamente operativo, analisi dei gap, analisi del valore.

piano di marketing

Piano di marketing: agire come un problem solver

Palare di strategia nell’ambito del marketing significa andare oltre la semplice riunione con la rete commerciale e raccogliere impressioni e sviluppi futuribili convertibili in vendite di prodotti e servizi. Il piano di marketing strategico parte ancora prima e se ben strutturato consente al manager, al marketer, all’imprenditore di conoscere nel dettaglio:

–     l’arena competitiva di riferimento,

–    i competitor e le loro iniziative,

–    i fattori critici di acquisto e di successo

–    Le opportunità

–    Le minacce

–    La struttura dei ricavi, dei costi e dei profitti

–    I gap da colmare

–    Il valore aggiunto ottenibile

–    La value proposistion

–    Gli elementi distintivi del prodotto.

Piano di marketing: Quali strumenti?

Un percorso non semplice e che richiedo impegno e analisi dei big data disponibili. Un piano correlato a esaminare con cura ipotesi ed elementi diversi tra loro ma comparabili attraverso l’ausilio di una serie di matrici e strumenti, come ad esempio:

–    Matrice di Ansoff

–    Modelllo di Abell

–    Analisi fattori critici di successo

–    Analisi fattori critici di acquisto

–    Analisi delle 5 forze competitive

–    Analisi del profilo competitivo

–    Analisi minacce-opportunità

–    Analisi congiunta FDOM

–    Valutazione assetto interno

–    Valutazione assetto esterno

–    Analisi FDOM

–    Analisi MODEF

–    Matrice VIO (Valutazione IN e Out)

–    Matrice di Ansoff potenziata

–    Matrice Boston Consulting Group

–    Matrice di Politica Direzionale (McKinsey)

Piano di marketing: una questione di orientamento

E’ fondamentale trovare un percorso con una bussola in mano che non faccia perdere l’orientamento in una miriade di dati e di fattori da considerare in dettaglio. La bussola che noi abbiamo individuato è il tool Strategist 1.0 un tool ideato da Antonio Ferrandina, che vi guida in un percorso di 23 tappe e che contribuisce alla redazione di un piano di marketing strategico, senza lasciare nulla al caso.

Risorse per approfondire

Qui di seguito trovate una presentazione, che vi permetterà di conoscere e approfondire il piano di marketin strategico:

 

Per approfondire la conoscenza dello strumento Strategist fai clic qui