Business plan excel panificio. Modello guida per redigere il tuo piano economico finanziario in excel per relaizzare il tuo panificio.

Business plan excel panificio: ecco come fare. In ogni business, che si intraprende occorre sempre procedere ad un’analisi strategica del mercato, per poi procedere a strutturare il piano economico e finanziario: analisi potenziali ricavi, costi, investimenti da attuare, finanziamenti necessari.
Qui di seguito viene proposto un modello di business plan per coloro che operano nel settore del pane o che desiderano investire in un panificio. Il template descritto nell’articolo è a cura di Gianluca Imperiale fondatore del blog bpexcel.it.

Le Finalità del modello di business plan per un panificio

•    Esaminare il break even  o punto di pareggio;

•    Calcolare il fabbisogno finanziario a fronte degli  Investimenti necessari durante la fase di start up per l’azienda, simulando la corretta copertura tra equity e finanziamenti esterni;

•    Supporto alla predisposizione della documentazione che di solito viene richiesta dagli istituti Finanziari durante la verifica di erogazione di un finanziamento;

•    Supporto per la richiesta di contributi a fondo perduto o finanziamenti agevolati, finanziamenti della comunità europea.

La struttura del modello excel

Nella view iniziale troverete 3 sezioni:

•    Dati di Input;

•    Elaborati, tramite l’inserimento degli Input vengono elanorati una una serie di Report di dettaglio che andranno ad alimentare i Report Finali;

•    Report, i prospetti finali sintetica della situazione Economica , Patrimoniale e Finanziari oltre ai principali Indicatori.
Inoltre nella view è riportato un dashboard di di riepilogo dove è riportato l’andamento mensile dei flussi economici e finanziaria.

L’autore Gianluca Imperiale suggerisce come considerare alcuni Parametri iniziali: Mese inizio attività, aliquota Iva, aliquota Irap e Ires (parliamo di srl, se si tratta di una ditta individuale o snc possiamo inserire 0 come aliquota Ires in quanto la tassazione avverrà poi in testa ai soci), giorni dilazione concessa ai clienti e concessaci dai fornitori.

Il modello prevede poi di esaminare la fattibilità economica del progetto inserendo i ricavi futuri e i costi (Personale, Costi fissi e il piano degli investimenti):

•    Budget Vendite: inserire i singoli prodotti, indicando l’incidenza % del costo del prodotto ; Nella simulazione abbiamo ipotizzato verie tipologie di Pane, Pizza, Biscotti e Dolci con indicazione dell’incidenza dei costi ottenuti tramite una ricerca in rete
•    Costi del  Personale: sono state inserite a titolo esemplificativo 3 categorie di Personale : Fornaio, Assistente Fornaio e Commesso. Deve essere inserita la RAL annua del singolo Profilo e le unità previste;

•    Costi fissi: inserire nella categoria di appartenenza i costi di gestione mensili previsti;

•    Investimenti: inserire il piano degli Investimenti, con indicazione della categoria dell’investimento da scegliere nel menu a tendina. Indicare l’aliquota iva e gli anni di ammortamento; Nella simulazionne sono stati inseriti i costi del laboratorio e dell’arredo negozio , sempre reperiti su un articolo di  Millionaire, dal titolo “Non di solo pane“.

Fate attenzione all’aspetto finanziario

Per la parte prettamente finanziaria occorre poi verificare quanto segue:
•    Finanziamento: inserire l’importo di eventuali finanziamenti da richiedere agli istituti Finanziari con indicazione del numero di rate (sono previste rate mensili, quindi la durata in mesi è pari al numero di rate) il tasso di interesse annuale;

•    Leasing: come per il Finanziamento, per il quale si differenzia in quanto si richiede anche l’indicazione del maxi canone iniziale e del valore di riscatto finale;

•    Capitale Sociale: gli aumenti di capitale proprio previsto nei mesi;

•    Distribuzione utile: l’indicazione della % di distribuzione utile.

Per scaricare il modello di business plan in excel di un panificio fare clic qui.

 

Risorse per approfondire: 40 modelli excel per il tuo business