Grafici e tabelle excel per l’analisi delle vendite rispetto ai budget mensili. Questo tipologia di analisi è molto diffusa e spesso viene utilizzata combinando tabelle e grafici excel.

 

Grafici e tabelle excel e analisi delle vendite rispetto alla pianificazione dell’anno. Nell’analisi delle vendite comparate al budget è fondamentale procedere al calcolo degli scostamenti.

 

Grafici e tabelle excel per comparare vendite e budget

In genere si può prendere a riferimento i mesi, i trimestri, i semestri, anno.

Avendo a disposizione i dati su base mensili ulteriori riferimenti temporali possono essere calcolati facilmente aggregando i dati a disposizione.

Qui di seguito trovate un semplice esempio su base mensile.

Come potete osservare, la tabella riporta i dati di vendita e i budget mensili. La differenza tra il dato di vendita di un mese e il suo budget di riferimento ci permette di calcolare lo scostamento o varianza in termini assoluti.

Il rapporto fra la varianza e il budget ci permette di calcolare la % di varianza (valore realtivo).

 

Ricorda: La varianza positiva indica un maggiore venduto rispetto al budget pianificato, mentre il valore negativo indica una minore vendita.

 

Abituatevi ad analizzare cause ed effetti dei dati consuntivati

Spesso i manager fanno solo riferimento ai dati negativi. E’ invece buona abitudine andare ad analizzare gli scostamenti sia negativi che positivi andando a capire perchè si sono ottenuti simili effetti e quali siano state le variabili o gli eventi che hanno portato a simili situaizoni.

I mesi di Giugno e Luglio hanno fatto registare importanti risultati e di gran lunga superiori rispetto al Budget: si sono infatti registrate performance rilevanti di +63% e + 67%.

Agosto e Dicembre hanno evidenziato  la tipica stagionalità del prodotto. Male il mese di Aprile che ha registrato un -20%.

Con questi dati disponibili occorre poi cercare mese per mese di capire il perchè di certe situazioni: semplici ritardi di ordini, vendite straordinarie, gare perse, domanda di mercato elevata, bassa, stazionaria.

Ponetevi interrogativi e coinvolgete i vari Manager di riferimento per un’analisi completa e condivisa finalizzata a individuare anche possibili interventi correttivi se richiesti.

 

Grafici e tabelle excel per verificare l’andamento mensile

Grafici e tabelle excel

I dati possono avere poi rappresentazione grafica al fine di evideniziare sfruttando la comunicazione visuale l’andamento mese per mese delle vendite e del budget. In questo modo sarà molto semplici individuare picchi e situazioni negative.

 

Grafici e tabelle excel per rappresentare i dati cumulati

Un altro modo per rappresentare i dati e darne una “rappresentazione in movimento” è quella dei dati cumulati mese per mese.

Pertanto i dati di Febbraio saranno la somma di quelli di Gennaio più Febbraio. I dati di Marzo saranno la sommatoria dei dati dei primi tre mesi dell’anno e così via.

Il grafico cumulato evidenzia come a partire da Giugno le vendite abbiano invertito la tendenza e iniziato a superare il budget.

Infatti i primi 5 mesi sono stati al di sotto del budget pianificato. La situazione si è capovolta a partire dal mese di Giugno.

 

Grafici e tabelle excel per tenere sotto controllo l’andamento trimestrale delle vendite

Analizzando il trend delle vendite si può subito osservare come il I e il IV trimestre siano quelli che siano andati male rispetto al budget previsto; ottima la perfomance dei due trimestri centrali.

Risorse per approfondire

Se ti interessa approfondire gli argomenti su excel ti suggeriamo di leggere anche i seguenti articoli:

Grafici excel combinati a due assi

Grafici a tachimetro o speedometer chart

Tabelle pivot e analisi delle vendite

40 modelli excel per il tuo business

Analisi degli scostamenti dei costi con excel