Grafici ad anello personalizzati e dinamici: quali applicazioni nell’ambito dalla creazione di un dashboard aziendale o nell’attività di pianificazione e controllo? In questo articolo analizzeremo come sfruttare i grafici excel ad anello per tenere monitorato lo stato avanzamento lavori. Un modello excel davvero efficace che potrà poi essere ulteriormente personalizzato e utilizzato in diversi ambiti di applicazioni aziendali.

 

Grafici ad anello con excel e monitoraggio delle performance o degli stati avanzamento di progetti, attività o varianza rispetto ad un target obiettivo come ad esempio quello di budget. L’obiettivo è quello di di offrire al lettore una experience di data vizualisation per dare un impatto professionale e d’impatto durante la progettazione di dashboard aziendali  o cruscotti creati per monitorare performance e kpis.

 

Grafici ad anello avanzati e combinati: un esempio pratico

Il grafico ad anello, noto anche in inglese come donut chart, è molto utile per mettere in evidenza  la percentuale e il contributo di ogni parte rispetto al totale. Per comprendere meglio l’utilità di questo grafico excel in forma avanzata, qui di seguito proponiamo un esempio.

 

Esempio di avanzamento di un progetto con utilizzo di grafici ad anello

Consideriamo una tabella riepilogativa dei servizi da svolgere per un determinato cliente

Nel nostro esempio abbiamo considerato un progetto di 12 attività. Al completamento di ciascuna di esse indicheremo “Performed”.

Aggiungiamo poi la formula per calcolare la percentuale di completamento. In particolare utilizzeremo la funzione conta.se per ottenere il numero di attività “performate”

 

=CONTA.SE($B$4:$B$15;”Performed”)

La % di avanzamento sarà ottenuta nel seguente modo:

=(B17/CONTA.VALORI($B$4:$B$15))

 

Grafici ad anello dinamici per visualizzare il working progress del progetto

L’obiettivo è quello di dare una rappresentazione grafica ed immediata dello stato di avanzamento del progetto
Un modo semplice potrebbe essere quello di ussare un grafico personalizzato partendo da quello denominato ad anello

Ecco gli step per crearlo

Inserire nel foglio excel un grafico ad anello senza sottolineare alcun intervallo di celle.
Cliccare sul quadrante e dal menu progettazione scegliere seleziona dati e aggiungere come valori di serie venti volte 1 seguito dal punto e virgola” e cliccare su okay:

 

Il risultato che otterremo sarà dato dal seguente grafico:

 

Togliamo titolo del grafico e legenda e andiamo a uniformare la colorazione degli spicchi del nostro anello:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Procediamo ad eseguire la modifica della dimensione  e da 75% la portiamo ad esempio al 45%.

A questo punto clicchiamo di nuovo sul quadrante del grafico e con tasto destro andiamo ad aggiungere una nuova serie di dati
Indicheremo il nome serie con il nome indicato nella cella A18 e come valore delle serie l’intervallo b18:c18

Clicchiamo su ok e otterremo il seguente cerchio:

 

Procederemo a scegliere l’opzione asse secondario per questa seconda serie:  è sufficiente cliccando sulla sezione Progettazione, cambia tipo di grafico e facendo clic su asse secondario in corrispondenza della serie. Di seguito lo screenshot della procedura:

Clicchiamo poi sulla parte blu dell’anello; cliccare il tasto destro del mouse e scegliamo l’opzione  “formato serie dati” e  “nessun riempimento”

A questo punto clicchiamo sulla parte arancio dell anello e sempre con il tasto destro andremo a modificare il colore bianco e la trasparenza (portandola ad esempio 30% o al livello più desiderato per favorire un effetto contrasto chiaro-scuro):

 

A questo punto il grafico è pronto e potrà essere ulteriormente personalizzato inserendo il valore % di avanzamento e un titolo.

Se desideri inserire il valore portati ad esempio utilizzare una casella di testo collocata nel quadrante del grafico e collegata alla cella della percentuale. Nel nostro caso il riferimento è la cella B18.

Il vostro grafico ora è completo e pronto per essere utilizzato come figura visuale e d’impatto nelle vostre riunioni e nei report.

Grafici ad anello

Progressivamente le attività verranno completate (Perfomate) e il grafico cambierà dinamicamente:
dashboard aziendali

 

Per procedere a scaricare l’esempio di grafico ad anello dinamico fai clic qui

 

Un simile grafico può trovare spazio in diversi ambiti aziendali. Ad esempio potrebbe essere utilizzato anche come ulteriore strumento di data visualization in un dashboard di monitoraggio delle varianze dei ricavi rispetto al budget. In questo caso il suddetto grafico andrebbe ad indicare la percentuale di avanzamento dei ricavi rispetto a quelli previsti dal budget.

Se ti interessa approfondire il team dei dashboard e delle modalità di realizzazione in excel, ti suggeriamo di leggere i seguenti articoli:

Dashboard aziendali: che cosa sono e come iniziare a realizzarli

Idee e suggerimenti per i tuoi dashboard aziendali

75 esempi excel per il tuo business

Analisi dati con le tabelle pivot – corso online

Casi aziendali e modelli di analisi con excel