La funzione se di excel è preziosissima durante alcune fasi di elaborazione dei dati. Serve quando abbiamo necessità di identificare determinati valori e classificarli in categorie. In questo articolo poniamo attenzione alla funzione excel e al suo utilizzo con alcuni esempi pratici.

La funzione se di excel è una delle formule che è fondamentale conoscere per chi quotidianamente lavora su dati aziendali. Questa fx serve per stabilire delle condizioni e se si verificano viene richiesto di riportare un determinato valore.

 

Funzione se excel: un esempio per capire

Il caso più semplice è quello di dire se il testo nella cella A1 è uguale a Vendita allora restituiscimi “Vero”; Altrimenti dammi “Falso.
A livello di formula scriveremo così:

=se(A1=”VENDUTO”;”VERO”;”FALSO”).

Le parole testuali vanno sempre indicate tra virgolette.

Trascinate la formule anche su eventuali altri righe e il gioco è fatto:

funzione se excel

 

Esempio funzione se excel con condizioni multiple

Un altro utilizzo pratico può essere quello di utilizzare le condizioni se multiple e l’utilizzo della variante SE(E(J3>$J$18;J3<=$K$18).

Questa funzione ci chiede che entrambi le condizioni siano rispettate. Nel nostro esempio stiamo chiedendo che la nostra cella J3 deve essere maggiore di 500 e minore o uguale 800. Se la duplice condizione è verificata, la formula mi restituirà il valore “vendite medie”.

Entriamo nello specifico del nostro esempio: supponiamo di avere un elenco di prodotto con dei ricavi. Ci viene richiesto di classificare i ricavi nel seguente categorie:

– vendite basse
– vendite medie
– vendite alte
– vendite top

Sotto trovate le condizioni che devono essere soddisfatte affinché i ricavi possano essere classificati nelle suddette categorie:

L’estrapolazione della nostra base dati è la seguente:

Come potete osservare, la nostra funzione se è stata calcolata nella colonna denominata “condizione”.

La formula utilizzata è stata la seguente:

=SE(J3<=$J$18;$L$18;SE(E(J3>$J$19;J3<=$K$19);$L$19;SE(E(J3>$J$20;J3<=$K$20);$L$20;SE(J3>$J$21;$L$21))))

I vari dati di riferimento sono stati presi dalla nostra tabella delle condizioni che ci siamo costruiti.

L’alternativa era inserire i valori direttamente nelle formula.

Ricorda: è sempre preferibile costruire una tabella da cui prendere la condizioni in modo tale da rendere più rapido l’eventuale cambio dei parametri.

 

Nelle formule se di excel c’è anche la possibilità di usare la formula con se(O(…..). In questo caso è sufficiente che una sola delle due condizioni sia verificata per avere restituito un dato valore.

Ad esempio se la cella z2 è >1000 o <500 allora restituiscimi Vero.

 

Esempio funzione se excel con condizioni multiple

L’utilizzo delle funzioni excel è molto utile per arricchire la vostra base dati in modo da essere pronti per ulteriori analisi di approfondimento e di aggregazione che potrete andare a fare con altri strumenti excel. Ad esempio il passo successivo potrebbe essere quello di utilizzare le tabelle pivot excel.

Suggerimento: abituatevi ad un’analisi più approfondita dei vostri dati e fate dei raggruppamenti per ottenere ulteriori informazioni che potrebbero essere utili a che deve prendere delle decisioni strategiche.

Le applicazioni delle funzioni se excel possono essere innumerevoli.

Pensate ad esempio se nel file delle vendite avete anche indicato la città dove è stata effettuata la vendite. In questo caso potreste raggruppare le città per aree geografiche: ad esempio Nord, Centro, Sud, Come potete osservare qui avremmo un ulteriore livello di dettaglio.

 

Risorse uitli

40 modelli excel per il tuo business

funzione grande e piccolo excel

funzione somma e somma più se