Fulfillment by Amazon per andare oltre il retail tradizionale. Amazon continua ad essere sempre più un brand presente nell’evoluzione della nostra società. Non solo per facilitare l’acquisto di prodotti e servizi che ci vengono recapitati nel luogo dove preferiamo in brevissimo tempo.

Fulfillment by Amazon è un’opportunità per innovare il customer journey degli esercizi commerciali ma anche per dare la possibilità a chiunque di creare un nuovo business. Il segreto è quello di occuparsi a scegliere i prodotti giusti e a venderli. Non bisogna perdere tempo nelle attività di supporto perché ci pensa Amazon.

Amazon sta cambiando le nostre abitudini di acquisto ma rappresenta anche una grande opportunità per gli esercizi commerciali tradizionali, che vogliono innovare il proprio canale di vendita e renderlo worldwide. Il classico retail deve cogliere queste opportunità sia per dare un valore aggiunto diversificato al consumatore finale sia per non farsi schiacciare da questa rivoluzione retail, che ormai è inarrestabile e che entrerà sempre più pesantemente nelle logiche delle persone.

La novità sta nel fatto che chiunque abbia uno spirito imprenditoriale può davvero intraprendere questa nuova opportunità di business. Occorre avere fiuto nel fare scouting di prodotti innovativi e che possono avere successo.

 

Ma cos’è fulfillment by Amazon?

Questo servizio noto anche con la sigla FBA sta di fatto a significare “compiuto da Amazon” e in pratica serve a dare un supporto ai venditori che vogliono  avere un sistema efficace di:

  • gestione dell’inventario
  • monitoraggio delle scorte
  • veicolazione fluida e rapida delle spedizioni
  • gestione del servizio clienti.

Attività rilevanti in un processo di vendita, che soprattutto per chi si trova a dover penetrare nel nuovo mondo ecommerce in maniera autonoma può significare la necessità di affrontare investimenti iniziali, che potrebbero essere invece in parte essere liberati per altre voci di spesa a maggior valore aggiunto.

Ecco dunque la finalità di Amazon FBA, che in pratica offre a chiunque la possibilità di intraprendere un’iniziativa commerciale innovativa e focalizzando il proprio tempo lavorativo  sulle attività più strategiche, lasciando quelle di supporto ad Amazon; per attività di supporto stiamo pertanto facendo riferimento ad esempio al rent o al management di un magazzino o allo scouting di un luogo fisico dove aprire un negozio. Altre attività che possono essere sostituite dal supporto di Amazon sono anche quelle di marketing e di creazione di un’ottima reputazione che conseguentemente porta alla conquista della fiducia dei clienti.

In pratica il processo a parole è semplice: tu devi essere bravo a vendere prodotti e Amazon spedisce. TU devi essere bravo a individuare prodotti vincenti ed è questo il tuo problema da risolvere.

fulfillment by Amazon

Immagine tratta dal sito services.amazon

 

 

Ma come funziona il processo Fulfillment by Amazon?

In pratica, il Seller  manda al centro immagazzinaggio di Amazon i propri prodotti, che vengono codificati e gestiti nel magazzino con monitoraggio delle movimentazioni. La gestione può riguardare sia vendite da Amazon che da altre piattaforme esterne.

Una volta effettuata la vendita di uno dei prodotti che si trovano nel magazzino Amazon, sarò l’addetto di Amazon a prendere fisicamente il prodotto, imballarlo e spedirlo ai clienti secondo metodo scelto dal consumatore finale. Lo staff Amazon dovrà altresì fornire le informazioni per il tracking. L’altra attività gestita da Amazon è quella riguardante il servizio clienti post vendita e l’eventuale fase dei resi qualora insorgano problematiche o difetti dei prodotti.

E voi avete esperienze in merito? Cosa ne pensate? Raccontate le vostre storie.