Excel avanzato: modelli, funzioni e tecniche di reporting

Excel avanzato è una competenza imprescindibile per coloro che quotidianamente si trovano di fronte a database e alla continua richiesta di analisi e di creazione di report di sintesi. Il foglio di calcolo di casa microsofoft è lo strumento sempre preferito dagli Analisti nel momento in cui devono completare un’elaborazione di dati con un output finale personalizzato che può essere costruito mediante la creazione di un dashboard aziendale composto ad esempio dai seguenti elementi:

  • riepilogo dei trend temporali di fatturato
  • analisi per area geografica
  • grafici
  • previsioni
  • analisi comparative rispetto allo stesso periodo dell’anno passato: esempio 1 trimestre 2016 vs 1 trimestre 2015
  • evoluzione del mix di portafoglio di prodotti o servizi
  • prezzi medi applicati
  • valore medio del cliente
  • analisi del portafoglio crediti
  • analisi dei pagamenti attesi
  • top ten dei clienti

E potremmo stare qui ad elencare innumerevoli altri fattori chiave da monitorare e che possono fare parte di un cruscotto aziendale realizzabile attraverso l’uso di excel avanzato.

 

Cosa significa usare Excel avanzato?

Molti attrbuiscono al concetto excel avanzato il fatto di saper programmare in visual basic e di costruire macro per automatizzare al massimo step ripetitivi di analisi. Questa può essere un pensiero logico corretto, tuttavia il termine excel avanzato presuppone anche altre competenze e abilità che possono richiedere la conoscenza di diverse funzioni o strumenti di excel come ad esempio:

  • calcoli tabellari,
  • calcoli matriciali,
  • costruzioni di grafici dinamici,
  • uso approfondito delle tabelle pivot,
  • analisi degli scenari,
  • ricerca obiettivo,
  • conoscenza di compenenti aggiuntivi come power pivot,
  • utilizzare formule 3D
  • normalizzare dati
  • utilizzo dei moduli o pulsanti excel
  • ecc.

 

Come passare da excel intermedio ad excel avanzato

 

Migliorare le competenze di excel e muoversi verso un livello avanzato  significa porsi principalmente degli obiettivi, che Massimo Zucchini autore di “Excel: il Calcolo Tabellare Vol. 1 – nozioni fondamentali ” e “Excel: il calcolo tabellare Vol. 2 – matrici e formule matriciali“, ha sintetizzato nel modo indicato qui sotto:

Excel avanzato Massimo Zucchini

 

 

  • aver compreso le differenze di rappresentazione delle tabelle in Excel, essere in grado di ordinare una tabella dinamicamente secondo vari criteri e renderla indipendente dalle dimensioni, definire grafici dinamici egli indici a scorrimento;
  • aver compreso come strutturare un database e verificarne la conformità, navigarlo agevolmente, evidenziare informazioni con i filtri automatici o con la formattazione condizionale avanzata, utilizzare le formule 3D, importare database “testuali”, aver compreso il problema delle occorrenze multiple e come utilizzare la colonna di helper per risolverlo;
  • aver compreso le basi della notazione matriciale, essere in grado di utilizzare semplici funzioni matriciali ed eventualmente applicarle per riformattare un database;
  • aver compreso cosa è una database query, come utilizzare al meglio le funzioni di ricerca bidimensionale e come nidificarle;
  • avere quindi una solida base per impostare e comprendere gli elementi di calcolo matriciale;
  • essere in grado di presentare i dati e sviluppare dashboard semplici ma professionali utilizzando tutti gli strumenti presentati.

 

calcolo_matriciale_excel_massimo_zucchini

 

Come potete notare dalle immagini delle copertine dei due ebook precedentemente citati nell’articolo, l’autore  Massimo Zucchini ha realizzato due info prodotti molto proattivi e che vi permetteranno grazie al format misto (ebook + video tutorial + modelli excel) di apprendere velocemente quelle conoscenze excel necessarie per fare un deciso salto di qualità nell’utilizzo dei fogli di calcolo. Le analisi e gli output che andrete a realizzare saranno dinamici, più facili da aggiornare e con un apsetto decisamente professionale e a valore aggiunto.

 

Qui sotto trovate l’immagine di un esempio di report dinamico in excel focalizzato sui pagamenti: un modello sicuramente semplice ma dall’impatto chiaro e dalla facile lettura ed interpretazione:

 

Esempio di dashboard in excel costruito secondo logiche di calcolo tabellare Esempio di dashboard in excel costruito secondo logiche di calcolo tabellare

 

E allora cosa aspetti?

Non perdere tempo e cambia marcia nell’uso del tuo excel. Segui passo passo i suggerimenti di Massimo Zucchini e dai forma ai tuoi database con cruscotti aziendali e tabelle di sintesi decisamente perfomanti.

 

Per approfondimenti

Excel: il Calcolo Tabellare Vol. 1 – nozioni fondamentali 

Excel: il calcolo tabellare Vol. 2 – matrici e formule matriciali”

 

Note dell’autore

Massimo Zucchini ha iniziato come ingegnere progettista nel campo della microelettronica per una Corporate Internazionale nel settore Telco. Successivamente ha lavorato nel campo della consulenza per varie società come Program e Project Manager, PMO (Project Manager Officer), Quality Director (ISO9000), PPM/ERP Imlementation Specialist e Data Analyst. Ha al suo attivo la gestione di parecchie decine di progetti nel campo della Microelettronica, IT&Government,Energy e attualmente ha deciso di dedicare parte del suo tempo all’insegnamento e alla divulgazione, gestendo, tra l’altro, il sito www.excelsynthesis.com ( sito dedicato all’apprendimento di Excel con il metodo dell’80-20).