La digital transformation sta portando importanti cambiamenti non solo nel modus operandi delle aziende ma anche nel nostro modo di vivere. Intelligenza artificiale, machine learning e data management sono pilastri fondamentali per costruire e pianificare il Retail del futuro. I big data rappresentano un asset davvero straordinario per analisi predittive e per facilitare percorsi esperienziali dei clienti.

Diversi  settori stanno cavalcando questa onda di grande cambiamento.  Ci sono diverse startup, che attraverso modelli di business innovativi, creano nuovi bisogni e nicchie di mercato inesplorate. In questo articolo, rivolgiamo l’attenzione al settore retail, e raccontiamo la realtà ELSE Corp, società innovativa fondata da Andrey Golub, che punta a dare una nuova veste ai punti vendita, attraverso la tecnologia e strumenti per creare user experience di acquisto uniche e personalizzate.

 

 

Andrey Golub – CEO di ELSE Corp

ELSE Corp presenta tutti i connotati per sprigionare una forte spinta innovativa sul mondo del retail puntando su tecnologia e customer experience altamente personalizzata. La conseguenza necessaria è un cambio radicale del tradizionale concept del punto di vendita, che si trasforma in un ambiente, che si modella con quelle che sono le esigenze e i gusti del consumatore finale, vera parte attiva di tutto il processo di vendita e produzione.

 

 

Ricorda: I retailer si trovano di fronte a una sfida davvero complessa e serve un cambio di passo innovativo.  I consumatori sempre più attenti, ricercano sul web, fanno analisi comparativa prima di scegliere il prodotto e poi completano il processo di acquisto in logica multicanale nel momento più opportuno; il mercato è iper competitivo e ci sono realtà come Amazon e Alibaba, che hanno rivoluzionato i tradizionali modelli di business tradizionali. 

 

 

ELSE Corp: facciamo un po’ di storytelling

ELSE Corp è una startup innovativa che è stata creata nel 2014 ed è stata incubata dal POLIHUB Startup District & Incubator by Fondazione Politecnico di Milano, cogliendo subito l’attenzione degli addetti ai lavori. Infatti è entrata a far parte di alcuni startup programs come ad esempio Microsoft BizSpark Plus, SAP Focus e IBM Global Entrepreneur.

Il focus di ELSE Corp è quello offrire soluzioni B2B e B2B2C a brand, retailer, produttori e designer indipendenti. In questo momento la piattaforma tecnologica in cloud realizzata è applicabile al settore delle calzature  e consente la personalizzazione di massa in 3D di prodotti e in questo caso di scarpe.

 

Virtual retail

Fonte immagine: sito ELSE Corp – i tre punti chiave del Virtual Retail

 

 

Il risultato che ne deriva è quello di favorire un’user experience molto elevata, dove il consumatore è parte attiva del processo produttivo e del ciclo di acquisto. Un altro aspetto rilevante è quello del ripensare il punto di vendita. Ci riferiamo a un ambiente commerciale con spazi più piccoli e arredato con componenti sempre più digitali e virtuali. Il negozio presenta meno stock di prodotti ed è concepito per creare percorsi di customer experience di valore e molto personalizzate con  soluzioni di Shopping Virtuale in logica omnicanale.

Come potete comprendere siamo all’interno di un vortice di innovazione davvero illuminante, che spinge con veemenza verso le nuove frontiere del retail:

Strategie innovative di vendita

– Nuovi canali distributivi da integrare

– Cambiamento di design e concezione degli spazi nei punti di vendita

Produzione innovativa e più personalizzabile, dove il consumatore è il protagonista

– Un marketing sempre più focalizzato sui contenuti visual, che  catturano l’attenzione e interessano l’audience di riferimento per il brand.

Else Corp

Esempio di User expereince secondo ELSE Corp e personalizzazione dei prodotti

La soluzione Virtual Retail Corner nel settore calzaturiero

La soluzione “Virtual Retail Corner” permette un’esperienza unica per il cliente e un forte impatto innovativo per il punto di vendita. Qui di seguito capiamo meglio come avviene il percorso esperienziale per il cliente, che vuole acquistare un modello di scarpa decisamente personalizzata e con determinate peculiarità:

– si inizia dalla scansione dei piedi grazie all’implementazione di uno scanner ad uso “retail” e che non ha scopo ortopedico;

– si procede alla raccolta delle informazioni dei clienti;

– i dati raccolti vengono immagazzinati in un database collegato al servizio ELSE denominato MySize;

– l’elaborazione dei dati offre suggerimenti di quella che può essere la migliore calzata per il piede del cliente;

–  si consigliano i modelli del catalogo più vicini alla conformazione del piede di ciascun cliente,

– si effettua la personalizzazione in termini di materiale, colori, stili, ecc.

– una volta creato il modello il cliente potrà seguire step by step il processo di modellazione e personalizzazione del prodotto.

 

Il kit ideale per un punto vendita che vuole favorire percorsi di customer experience

Secondo il team di ELSE Corp, i punti di vendita, che vogliono sviluppare percorsi unici in termini di shopping experience, devono puntare su un mix di strumenti integrabili e che guidano il consumatore finale in un nuovo modello di punto di vendita:

– App per la Boutique Virtuale in 3D

– App per il Catalogo Virtuale in 3D

Configuratore 3D cloud-based

Scanner 3D per corpo/piedi e relativa app su tablet: per raccogliere le misure dei clienti.

 

Come potete comprendere, la rivoluzione del retail è partita e permette ai brand di ribaltare il tradizionale concept del vecchio punto di vendita: spazi ad hoc adeguatamente “rivestiti” da innovazione e tecnologia. Emerge un ambiente finalizzato a favorire lo shopping in versione 3D e la customizzazione dei prodotti.

Per vedere più da vicino questi nuovi paradigmi e modelli di virtual retal shopping targati ELSE Corp. vi suggeriamo di guardare i seguenti video presenti nel link  https://vimeo.com/elsecorp.