Criptovalute excel: un modello semplice per gestire e monitorare il proprio portafoglio di monete digitali. Il trading delle criptovalute continua ad essere un fenomeno che cattura l’attenzione di trader professionisti, appassionati, pionieri della digital transformation.  Un fenomeno che può presentare opportunità e rivoluzioni legate alla tecnologia di base ovvero la blockchain. Criptovalute è anche sinonimo di trading ad alto rischio e speculativo. Intraprendere un simile trading significa pertanto avere cura della propria strategia di money management  e rischiare il capitale che si è disposti a perdere.

Criptovalute excel un binomio fondamentale per poter tenere monitorato e controllato costantemente l’andamento del vostro portafoglio di monete digitali che potrebbe essere rapprersentato da un mix di strategie di breve, medio e lungo termine. Ma quali sono le informazioni da monitorare per poter gestire al meglio il proprio portafoglio?

 

Criptovalute excel: un modello base da cui partire

Di seguito vengono indicati i fattori chiave e il modus operandi semplice da cui partire. In primo luogo conviene raccogliere le varie informazioni per ciascuna delle operazioni di investimento che saranno progressivamente attivate.

In questo caso facciamo riferimento a un semplice foglio excel strutturato con approccio manuale.

In successivi articoli presenteremo modelli excel più dinamici e automatizzati. Scopo di questo modello è quello di mettere in evidenza le informazioni rilevanti da raccogliere e prendere in esame periodicamente.

La nostra tabella excel è composta dalle seguenti informazioni sulle criptovalute su cui si è investito o anche simulato al fine di verificarne l’andamento:

1) Sigla criptovaluta
2) Nome criptovaluta
3) Quantità acquistata
4) Prezzo di acquisto in $)
5) Valore inziale del portafoglio (Quantità per prezzo di acquisto)
6) prezzo attuale di mercato in $
7) Valore di mercato (prezzo attuale in $ x Quantità)
8) Profitto (Valore di mercato -Prezzo acquisto x Quantità)
9) % Profitto (Profitto/(Prezzo acquistato per quantità)
10) % Allocation sul valore iniziale (incidenza della critpovaluta sulll’investimento iniziale)
11) % Allocation del valore attuale (incidenza della criptovaluta sul totale portafoglio a valore attuale)
12) Analisi della varianza

Il prezzo attuale di mercato dovrà essere inserito manualmente andandolo a recuperare su siti come coinmarketcap, nel momento in cui si decide di analizzare il portafoglio.

Ci sono anche possibilità di scaricare dati dai siti in automatico attraverso la tecnica di webscraping e usa nelle sezione dei dati della funzionalità di importare dati da fonte web indicando l’indirizzo web (tracker delle api delle cripotvalute che ci interessano.

L’esempio come detto è molto semplice e andrebbe poi integrato anche con le comparazione su criptovalute (prezzo non solo in dollari ma anche ad esempio controvalore in bitcoin o ethereum, nel caso in cui ho acquistato altcoin con queste criptovalute)

A titolo di esempio abbiamo preso tre critpvalute per costruire il portafolgio di esempio: Ripple, Bitcoin e Monero.

I dati sono purtamente casuali e non attinenti alla realtà.

Criptovalute excel: scarica il modello

Per scaricare la semplice tabella criptovalute excel per la gestione del portafoglio fare cli qui.

criptovalute excel

Note

Il modello presentato è un esempio semplicistico di analisi del portafgolio d’investimento foclaizzato alle criptovalute con applicazione pratica di excel. L’intento non è quello di dare consigli finanziari.