Tra gli strumenti che aiutano a fare content marketing negli ultimi anni si può sicuramente annoverare il webinar.

Eventi tematici on line, cosri gratuiti, seminari divulgativi sono infatti sempre più diffusi e frequenti e molto spesso nascondono la finalità di fidelizzare la propria clientela per proporre infoprodotti o consulenze più avanzate a pagamento.  Il webinar è sicuramente interessante e coinvolgente per lasciare il segno e  innescare quell’interesse e curiosità, che deve convincere gli utenti che valga la pena entrare in uno step successivo di approfondimento.

Tuttavia c’è webinar e webinar.

La qualità con cui si crea un simile evento deve essere meticolosa e non lasciare il passo all’improvvisazione organizzativa. Le aspettative dei partecipanti devono essere un punto di riferimento fondamentale da prendere in seria considerazione durante l’impostazione strategica di un webinar.

Ma come creare un webinar di successo?

Anche in questo caso valgono gli step classici di pianificazione, attuazione, misurazione, feedback e interventi correttivi per successive sessioni.

Per approfondire il tema di come realizzare webinar ben strutturati suggeriamo la lettura del libro dal titolo “Webinar Professionali – Progettare e realizzare eventi live coinvolgenti ed efficaci” scritto da Luca Vanin e Fabio Ballor, founder del social elearning Insegnalo.it, nostra vecchia conoscenza in diversi articoli e di cui abbiamo recentemente parlato in uno speciale dedicato al tema della sharing economy.

Tra l’altro i due autori, congiuntamente all’uscita del libro Webinar Professionali – editore Hoepli, hanno creato il sito  WebinarPro.it, con l’obiettivo  di creare uno spazio vitale e dinamico con cui portare in Italia una cultura orientata al Webinar come strumento indispensabile per la formazione, la comunicazione, la collaborazione, l’idea della condivisione e il marketing.

In pratica nel sito WebinarPro si trovano molte risorse, idee, strumenti e strategie utili per sviluppare Webinar di altissima qualità e professionali.

Cosa troverete nel libro

Nel libro troverete una buona dose di valore aggiunto che consentirà di attuare da subito una strategia orientata a implementare un processo di sviluppo di un webinar, con un’indispensabile preliminare analisi critica, che prende in considerazione:  Obiettivi, Audience target e opzioni. 

Gli step successivi riguarderanno la progettazione  dei contenuti e la struttura generale del webinar

La promozione dell’evento è un altro aspetto da non trascurare e da eseguire con cura e professionalità, individuando i canali più appropriati e idonei per fare scouting di possibili partecipanti ai topic, che si andranno ad affrontare durante l’evento. Il ruolo del team, che lavora per la realizzazione del webinar rappresenta un altro aspetto core molto rilevante per innescare le giuste sinergie e alchimie perfette.

Infine non bisogna dimenticare la parte di analisi e misurazione dei risultati raggiunti con un webinar:  attraverso metriche e strumenti quali sondaggi, feedback e opinioni lasciati dai partecipanti ecc occorre andare a fare data mining e capire cosa ha funzionato e cosa no. Il webinar è sempre un test che può andare in maniera straordinaria o lasciare insoddisfatti. Occorre far tesoro dell’esperienza pregressa e attuare interventi correttivi e migliorativi nell’evento successivo. Il libro è infine ricco di consigli pratici su cosa fare e non fare, come scegliere la piattaforma per fare webinar, quale stile comunicativo impostare ecc.

Beh non resta che augurarvi buona lettura e soprattutto buon webinar a tutti:

“Webinar Professionali – Progettare e realizzare eventi live coinvolgenti ed efficaci”