Quando si parla di content marketing e strategie aziendali significa fondamentalmente attuare un processo di pianificazione, attuazione e monitoraggio dei risultati. Fare una strategia di contenuti significa andare ben oltre la semplice creazione e pubblicazione di post, video, info-grafiche.

In questo articolo andiamo ad esaminare quali sono i punti fondamentali su cui concentrarsi nell’ambito del tema content marketing e strategie aziendali

7 Punti chiave su cui concentrarsi per fare strategia di content marketing

Quando si decide di attuare una strategia di content marketing occorre focalizzarsi su alcuni step rilevanti:

1) Si deve essere consapevoli che occorre tempo e che pertanto  content marketing e strategie aziendali si collocano su un orizzonte temporale di medio e lungo periodo.

I risultati non saranno immediati ma ci vorrà del tempo e soprattutto costanza. La misurazione dei risultati vi aiuterà ad aver chiari gli interventi correttivi da adottare.

 

content marketing e strategie aziendali

2) Fare strategia di content marketing significa anche sperimentare e provare strade diverse. Non abbiate pertanto timore di provare soluzioni alternative.

3) Analisi del mercato di riferimento: in questo ambito ci vengono in aiuto le swot analysis, l’analisi della concorrenza, i benchmark di mercato, l’analisi delle keywords targeting.

4) Definire il proprio target utenti.

– Qual è la mia audience di riferimento?

– A quali argomenti è interessata la mia audience?

– Quali problematiche vorrebbe risolvere?

– Quali sono le sue passioni?

Tutte informazioni che ti saranno preziose per definire il tuo piano editoriale.

5) Il content marketing collocato in un contesto proattivo deve avere essenzialmente la finalità di creare valore e facilitare le call to action.

Occorre pertanto avere chiaro gli obiettivi che si vogliono perseguire. Le finalità del content marketing possono essere diverse, come ad esempio quelle indicate qui di seguito:

– favorire l’acquisto di un prodotto

– raccogliere potenziali contatti

– creare nel tempo una community di appassionati a determinate tematiche

– fare brand awareness attraverso una strategia di associazioni di slogan o iniziative

– creare sinergie tra marketing online e tradizionale.

6) Distribuisci i tuoi contenuti su più canali: la possibilità di avere contenuti di valore deve avere la possibilità di raggiungere un numero elevato di utenti potenzialmente interessati.

Creare un grande post non significa risultati assicurati. Se pubblico il contenuto su un blog che ha poche visite o appena messo online rischio di vedere vanificati i miei sforzi editoriali. E allora che fare?

– utilizza i social network per condividere

– ricerca siti in target, che propongono servizi d content marketing e che affittano spazi web dedicati per il content marketing o il guest posting

7) Ricordati di misurare i risultati e capire cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato. In questo modo potrai apportare interventi correttivi e monitorare la nuova strategia.

 

Risorse per approfondire

Content marketing: risorse, idee, soluzioni

Content marketing e brand: come valorizzare la strategia aziendale

Le forme di contenuto più utilizzate

Strategie di content marketing: appunti di viaggio

Soluzione guest posto: dove pubblico i miei articoli?