La colonna da esempi Power Query è una funzionalità molto utile che può supportarvi nella fase di organizzazione e sistemazione dei vostri dati aziendali.

 

Prima di entrare nel tema della colonna da esempi Power Query, segnaliamo che per chi non conoscesse ancora le potenzialità e le principali peculiarità dello strumento Power Query Excel, la lettura dei seguenti articoli:

Come cambia il modo di lavorare  excel con Power Query

7 suggerimenti per capire fin da subito  come sfruttare al meglio Power Query

Come eseguire la pulizia dei dati con PowerQuery.

 

Colonna da esempi Power Query: che cos’è

Spesso capita di avere dei dati contenuti nelle celle excel, che non ci servono completamente, ma di cui vorremmo procedere ad una estrazione parziale. Queste operazioni  possono essere facilmente effettuate con le formule logiche  o testuali di excel, come ad esempio: sinistra(), destra(), Estrai(), Stringa.estrai(), ecc.

L’alternativa può essere la colonna esempio di Power Query: una soluzione davvero interessante e soprattutto intuitiva per estrarre una parte del contenuto della cella.
Questa funzionalità si basa sul fatto che l’utente digita a tutolo di esempio nella prima cella di colonna il dato che vorrebbe ottenere e successivamente Power Query restituirà il valore desiderato per tutte le altre celle.

 

Esempio pratico su come usare la Colonna da esempi Power Query

Supponiamo di avere un database delle vendite, di cui per semplicità nell’esempio, andremo a considerare solo una serie di colonne parziali.

Supponiamo di avere dei codici di questo e di voler creare una colonna di dati formati solo dalla parte numerica e di separare l’anno:

Il nostro codice di partenza è di questo tipo: 238A-pzx-2019

Il risultato che volgiamo ottenere quello di avere in pochi clic:

– una colonna con i codice numeri; nel caso sopra 238

– una colonna che riporta gli anni; nel caso sopra 2019

 

Vediamo come procedere con una serie di step all’utilizzo di Power Query e della funzionalità “colonna da esempi”

1. trasformare il nostro database in una tabella dati

colonna da esempi Power Query

 

2. Procedere al caricamento della tabella nell’ambiente Power Query: nella sezione dati, scegliere “da tabella”:

colonna da esempi Power Query

 

3. Selezionare la colonna “Code, entrare nella sezione aggiungi colonna di PowerQuery e scegliere la funzionalità “Colonna da esempi” e “Dalla selezione”

4. Digitare la parte numerica della prima cella; nel nostro Database è 553 e fare clic su “ok”; la colonna intuitivamente riempirà anche tutte le celle sottostanti

5. verifichiamo che i dati restituiti siano congrui al nostro obiettivo e poi diamo un nome al campo di colonna: ad esempio codice numerico

6. Ripetiamo le operazioni 3,4 e 5 per estrarre e rinominare la colonna dell’anno, che chiameremo “Anno fiscale”

Come potete vedere in pochi semplici clic abbiamo organizzato diversamente i nostri dati e siamo pronti per procedere alla chiusura di Power Query e al caricamento dei nostri dati in una tabella excel.

Dalla sezione home Cliccare “Chiudi e carica in” e poi scegliere da tabella:

 

Siamo pertanto tornati nell’ambiente classico excel:

 

Come avere compreso, la funzionalità “colonna da esempi” può davvero essere un valido strumento da utilizzare per estrarre dati parziali di cella e per procedere a operazione di disaggregazione e riordinamento di dati.