Chi è il consulente SEO e cosa può fare per la tua azienda online (o si potrebbe scrivere anche business online)

La consulenza nella Search Engine Optimization (SEO) sta diventando molto popolare al giorno d’oggi, e per una serie di buone ragioni.

Internet sta crescendo rapidamente, quindi essere posizionati nella prima pagina dei motori di ricerca come Google, è un fattore importante più che mai!

Come proprietario di un’azienda o business online, dovresti porti queste domande:

  • Cos’è un consulente SEO?
  • Cosa fa attualmente un esperto SEO?
  • Ho bisogno di rivolgermi a qualcuno per la SEO del mio sito web aziendale?

Di seguito ti aiuteremo a rispondere a queste domande.

 

Cos’è un consulente SEO e perché me ne serve uno?

Solitamente un “consulente” di qualsiasi tipo è un esperto di un particolare argomento, pagato per dare suggerimenti sull’argomento a persone o aziende che ne hanno bisogno.

Quindi in questo senso un consulente SEO per il tuo sito web non è diverso. Si tratta infatti di un esperto nell’ottimizzazione nei motori di ricerca ed è pagato da aziende e proprietari di siti web per fornire loro consigli su come scalare le serp di Google, avere più traffico mirato e, in definitiva, su come ottenere maggiori conversioni per i propri siti web.

Più specificamente, un consulente SEO professionista o una agenzia SEO dovrebbe avere molta esperienza e competenza nelle aree qui di seguito elencate (oltre a molto altro).

 

SEO On-Page

Molte persone tendono a pensare alla SEO come a una strategia off-site, che in genere significa costruzione di backlink e “social signals” (cioè la menzione del sito web sui social), ma ci sono molte cose che devono essere fatte sul tuo sito prima che qualsiasi altra tecnica funzioni.

Fondamentalmente, il tuo sito web deve essere user friendly al fine di posizionarsi bene, indipendentemente dal settore in cui operi, e il tuo consulente SEO dovrebbe essere in grado di consigliarti in ciò che devi fare sul tuo sito per renderlo pronto al posizionamento.

Ecco alcuni dei fattori in cui il tuo esperto SEO dovrebbe essere in grado di aiutarti:

Title Tags: ottenere un title tag giusto è molto più difficile di quanto si pensi. E un tag title ottimizzato correttamente può fare miracoli per il SEO.

Description Tags: il concetto è lo stesso del title tag. È molto importante per l’ottimizzazione del motore di ricerca locale, ma non è facile ottenere la giusta descrizione a meno che tu non sia davvero un professionista.

Meta tag: oltre al titolo e alla descrizione ci sono molti altri meta tag che possono essere più o meno importanti, a seconda del tuo sito web e della tua situazione. Il consulente SEO che assumi dovrebbe essere in grado di consigliarti su questi.

Contenuti di qualità: la parte più importante di qualsiasi sito web sono i contenuti, che sono vitali per ottenere un posizionamento elevato nei motori di ricerca. Dovresti quindi chiederti se le tue pagine siano davvero ben scritte con contenuti di qualità dal punto di vista di Google, Bing, Yahoo e altri motori di ricerca. Probabilmente lo pensi ma potrebbe non essere così!

Densità delle parole chiave: ecco un altro aspetto in cui non dovresti complicarti la vita. Un uso troppo scarso ti potrebbe non posizionare bene su Google; un uso invece troppo eccessivo ti potrebbe penalizzare. È in casi come questi che l’esperto SEO deve lavorare con keywords e sinonimi per valorizzare il contenuto senza penalizzarlo.

LSI (Latent Semantic Indexing): si può riassumere l’acronimo LSI dicendo che il contenuto di un sito web viene sottoposto a scansione da Google e da altri motori di ricerca, e le parole o le frasi più comuni, insieme ai loro sinonimi e parole correlate, vengono identificate come parole chiave per ogni pagina. Per esempio, se il titolo della tua pagina fosse “Il mondo degli animali domestici”, i motori di ricerca si aspetterebbero di trovare altre parole correlate al contenuto della pagina, come cani, gatti, uccelli, ecc. Questo ti aiuta a posizionarti più in alto perché il motore di ricerca si rende conto che la tua pagina web è pertinente e di valore. In più, puoi anche classificarti grazie alle parole chiave secondarie, oltre alle tue parole chiave principali.

Struttura del sito: le tue pagine utilizzano dati strutturati per supportare gli annunci? I motori di ricerca possono eseguire facilmente la scansione del tuo sito? I problemi relativi ai contenuti duplicati vengono gestiti correttamente sul sito? La user experience è semplice da fare? Queste sono tutte cose che il tuo consulente SEO dovrebbe essere in grado di dirti e di aiutarti a risolvere se necessario.

Velocità del sito: questo aspetto sta assumendo sempre una maggiore importanza in ambito SEO poiché tutto su Internet diventa sempre più veloce. Le persone sono impazienti, e quindi il tuo sito deve essere in grado di caricarsi molto rapidamente per i migliori risultati.

Mobile Friendly: i siti tendono a presentarsi in modo molto diverso su dispositivi come smartphone e tablet rispetto ai normali computer. Il mondo sta diventando sempre più mobile e sempre più persone si collegano online tramite dispositivi mobili rispetto ai computer al giorno d’oggi. Pertanto, è molto importante che il tuo sito sia ottimizzato per i dispositivi mobili e che sia ottimizzato correttamente.

Dati strutturati / Markup dello schema: I dati strutturati consentono ai motori di ricerca come Google di comprendere veramente il tuo sito, il che può aiutare moltissimo con la Local SEO.

 

Off-site SEO

Le strategie SEO off-site da applicare ad un sito sono davvero tante; sul web ci sono centinaia di corsi, e-book, video, blog, gruppi e ogni altra cosa dedicata esclusivamente a questo argomento, per cui parlarne in un solo post ci risulterebbe impossibile. Tuttavia, glis tep da tenere ben a mente sono i seguenti:

Link Building: questa è una delle strategie più importanti della SEO, ma ci sono alcuni buoni modi per farlo e altrettanti modi orribili per farlo. Devi conoscere la differenza e farlo bene. Poche cose possono aumentare il tuo posizionamento sui motori di ricerca più che ottenere i giusti backlink da siti di valore. E nulla può penalizzare il tuo sito web o della tua azienda che l’uso di tattiche di link building black hat o sbagliate a prescindere. È assolutamente cruciale che questo avvenga correttamente!

Social media: i social stanno assumendo un’importanza crescente come fattore di posizionamento su Google. I tuoi contenuti vengono pubblicati sui social network? Viene condiviso da persone affidabili e rispettate nel tuo settore? Più like, condivisioni, tweet, pin, voti positivi riceve il tuo sito, meglio sarà nei confronti di Google, Bing e gli altri motori di ricerca. Per non parlare del fatto che queste cose porteranno molto traffico diretto e daranno un grande impulso al tuo business.

Video: i video ormai sono il futuro di Internet e il video marketing è il futuro della SEO. YouTube stesso è il secondo sito più visitato al mondo oltre a essere sempre il secondo motore di ricerca al mondo solo dopo Google, che, guarda caso li possiede entrambi. I video ottimizzati correttamente tendono a posizionarsi molto bene e in genere funzionano molto più velocemente rispetto a un normale sito web. Sono anche ottimi per i backlink, eccezionali per l’esposizione e per il branding e sono contenuti fantastici in sé. Inoltre, vengono condivisi e ripubblicati molto più dei contenuti testuali.

Content Marketing : le persone sono diventate ormai cieche di fronte alla maggior parte delle forme di pubblicità. Non notano banner, saltano gli spot televisivi, ignorano i cartelloni pubblicitari, capiscono la differenza tra annunci PPC e annunci organici, non aprono e-mail promozionali e così via. Il marketing tradizionale sta morendo rapidamente, sia online che offline! Quindi il contenuto rappresenta ora il presente e sarà una grande parte del futuro del marketing, soprattutto online. In poche parole, un efficace marketing su Internet non è possibile senza grandi contenuti al giorno d’oggi. E questo include sicuramente la SEO, anche più della maggior parte.

Il tuo consulente SEO dovrà sapere come creare utili contenuti gratuiti e condividerli sul web in modo da attirare traffico mirato sul tuo sito, trasformare quei visitatori in potenziali clienti e poi convertirli in acquirenti. Quindi, mantieni il contenuto abbastanza attraente da trasformare quelle persone in clienti abituali. Non è facile ma qualcuno deve saperlo fare.

 

Cosa non fare nella SEO

Quando si tratta di ottimizzare il proprio sito web per i motori di ricerca, ci sono molte cose che non dovresti fare. E questo aspetto spesso è molto più importante di quello che invece dovresti fare.

Evitare queste cose è vitale per il successo online del tuo sito web! Puoi fare 100 cose nel modo giusto e un solo errore può rovinare completamente tutto il tuo lavoro di ottimizzazione SEO, farti penalizzare o addirittura bannare da Google.

È molto importante che la persona o l’agenzia che fa consulenza SEO sappia cosa NON fare e ti aiuti a evitare errori devastanti.

Ecco un breve riepilogo di alcune di queste cose:

Ottimizzazione eccessiva delle parole chiave: utilizzare la parola chiave troppe volte all’interno dei contenuti o nelle attività di creazione dei collegamenti.

Collegamenti innaturali: troppi collegamenti da un tipo di sito, troppi collegamenti doppi, che usano sempre la stessa anchor text, e così via.

Link spamming: distruggere il tuo sito web con backlink provenienti da ogni dove. Quando si tratta di SEO questo è controproducente.

Link di bassa qualità: oggi è la qualità a prevalere sulla quantità ai fini dell’ottimizzazione sui motori di ricerca. Solo una manciata di link pertinenti di altissima qualità può battere centinaia di link di bassa qualità.

Alcuni tipi di link : non tutti i backlink sono creati uguali. Al giorno d’oggi ci sono alcune tattiche di link building che possono fare molto più male che bene. Il tuo consulente dovrebbe sapere cosa sono e assicurarsi che il tuo sito rimanga lontano da loro.

Contenuti non validi: girare, copiare, plagiare o semplicemente scrivere contenuti di bassa qualità può essere dannoso per il tuo sito web.

 

Google Updates (aggiornamenti di Google)

L’industria SEO è in continua evoluzione. Ciò è dovuto in gran parte al fatto che Google e altri motori di ricerca aggiornano sempre i loro algoritmi (fattori di classificazione) per bloccare lo spam e altre tattiche losche. Quindi, un vero esperto SEO dovrà rimanere aggiornato sui costanti cambiamenti per essere sempre al passo con il settore.

Fai alla società o al consulente che stai valutando di assumere molte domande sugli aggiornamenti, per essere sicuro che non stiano utilizzando strategie obsolete. Prima di parlare con loro puoi sempre fare una ricerca per “Cronologia delle modifiche dell’algoritmo di Google” per avere almeno un’idea di quali importanti aggiornamenti sono avvenuti di recente. In questo modo puoi almeno testare le loro conoscenze prima di assumerle.

 

Varie ed eventuali per una corretta ottimizzazione del tuo sito web

Conoscenza approfondita della tua area: anche se è vero che l’esperto SEO possa essere tecnicamente ovunque nel mondo e svolgere perfettamente il suo lavoro indipendentemente dal luogo dove ti trovi, ci sono però sicuramente ancora dei vantaggi nell’assumere qualcuno che conosca bene la tua città o zona. Quest’ultimo infatti avrà una migliore comprensione di quanto tempo approssimativamente ci vorrà per posizionare un sito web in base alla tua località, di quanto dovrebbe costare, dei livelli di concorrenza e altro ancora.

Aumentare i tuoi profitti online: ogni specialista di digital marketing dovrebbe preoccuparsi di massimizzare i tuoi profitti. Dopo tutto, lo hai assunto per la sua esperienza e non per altro. Dovrebbe essere in grado di aiutarti a ottenere il massimo ritorno sugli investimenti possibile per la tua azienda.

Sapere come fare SEO nel modo giusto: assicurati che la persona che stai assumendo sappia cosa stia facendo. Questo potrebbe essere difficile da giudicare dal momento che probabilmente non sai come farlo, ma puoi avere una buona idea ponendo domande, cercando testimonianze e consigli e qualsiasi altra ricerca che puoi. Se stai assumendo una grande Web Agency, potresti pensare di essere al sicuro a causa delle sue dimensioni, ma in realtà devi prestare particolare attenzione a questo. Molte di queste grandi aziende mettono SEO nella loro lista di servizi, ma sono tutt’altro che esperti. Molti non hanno idea di come farlo.

Esistono infatti grandi agenzie che hanno tra i loro collaboratori uno o nessuno specialista SEO, non avendo quindi esperienza nel posizionare siti web o svolgere qualsiasi altra attività SEO. Quindi, se stai parlando con una di queste grandi agenzie, assicurati che il consulente personale che lavorerà con te e il tuo sito web abbia davvero le conoscenze e l’esperienza per aiutarti davvero.

Tutto questo è più o meno ciò di cui si occupa la consulenza SEO. Chiaramente questo è solo un sommario molto semplice e c’è molto di più. Inoltre, l’ottimizzazione dei motori di ricerca è un settore in continua evoluzione, quindi ci sono sempre cose diverse da tenere al passo. Ma almeno ora puoi avere un’idea molto migliore di cos’è e cosa fa un consulente SEO, perché ne hai bisogno e alcune cose da cercare per assicurarti di assumere la persona migliore per il lavoro. Il successo della tua attività potrebbe dipendere da questo, quindi scegli con saggezza!