Le tabelle pivot sono un ottimo strumento di aggregazione dei dati aziendali finalizzate a restituire output di sintesi rapidi.  Questo strumento di excel è molto intuitivo da utilizzare e permette di dare impatto visivo all’andamento  di determinati indicatori di perfomance. Le pivot table hanno una serie di diverse funzionalità e peculiarità. In questo articolo ci dedichiamo all’utilizzo dei campi calcolati proponendo un esempio pratico finalizzato a calcolare la provvigione degli agenti.

 

Prima di entrare nella sfera pratica del campo calcolato è doverosa una premessa su che cosa sono i campi calcolati di una tabella pivot e quali sono i possibili ambiti di applicazione.

Per campo  calcolato si intende il modo di creare una nuova colonna all’interno di  una tabella Pivot, che non risulta presente nella base dati, che abbiamo utilizzato per creare la tabella pivot di riferimento.  Il campo calcolato permette di predisporre una formula vera e propria che deve essere inserita nella specifica finestra di riferimento.

 

Esempio di campo calcolato pivot

I  Campi calcolati delle tabelle pivot consentono di apportare colonne di calcolo personalizzate all’interno di una tabella pivot. Supponiamo di voler analizzare una serie di dati di vendite relativi al primo trimestre dell’anno oggetto di esamina.

Consideriamo pertanto la nostra base dati composta dalle seguenti informazioni:

–  trend mensile dei ricavi e delle quantità vendute

– Agenti che hanno generato le vendite

– Uffici di competenza.

Utilizzando la tabella pivot con pochi cli possiamo procedere ad ottenere una tabella di sintesi generale del dato ad esempio per mese e per ufficio di competenza, come indicato qui sotto:

campi calcolati

Un’altra istantanea che possiamo dare è quella delle quantità vendute e dei ricavi per Agente:

 

Vediamo ora di introdurre il concetto di campo calcolato ad esempio volendo calcolare la provvigione del 5% del fatturato di ciascun agente a livello di mese

Ecco come procedere:

Costruiamo una tabella pivot dove come campi righe gli agenti e come campi colonna i mesi:

 

Posizioniamoci in qualunque punto della tabella pivot, entriamo nella sezione in alto nel menu, denominata “analizza” e scegliamo “campo calcolato”:

 

 

Campo calcolato pivot e formula per il calcolo delle provvigioni

Inseriamo la formula selezionando il campo “Ricavi” e moltiplichiamo per la provvigione del 5% e facciamo clic su ok

 

Otterremo così la seguente tabella di sintesi:

A questo punto tiriamo via i ricavi dalla nostra tabella e abbiamo il calcolo provvigionale di sintesi.

Possiamo così procedere a presentare il nostro report trimestrale costruito con le tabelle pivot:

 

Risorse per approfondire

Se vuoi approfondire il tema delle tabelle pivot ti suggeriamo di seguire il corso online di Massimo Zucchini dal titolo “Analisi dei dati con le tabelle pivot

ll corso è rivolto agli utenti Excel che desiderano approfondire tutti gli aspetti legati alla progettazione e all’utilizzo delle Pivot Table.
E’ sicuramente necessario avere una certa dimestichezza almeno di base nell’utilizzo di Excel e nell’applicazione di alcune formule elementari, ma non e’ richiesta nessuna esperienza preliminare di lavoro con le Pivot Table, di calcolo tabellare, matriciale o VBA.