Bandiere personalizzate: cosa sono e perché sono molto ricercate ed apprezzate anche in campo pubblicitario

Oggi si sente parlare sempre più spesso di bandiere personalizzate. Cosa sono e perché sceglierle? Semplice. Le bandiere personalizzate possono rientrare in quelle che possono essere definite vere e proprie strategie di marketing. Molti sono coloro che si chiedono come poter promuovere la propria attività in maniera non statica, ma originale e unica, avvalendosi anche del supporto delle ultime tecnologie in campo grafico-pubblicitario.

Ed a tal proposito, la stampa personalizzata del proprio logo aziendale o della propria associazione ( culturale, artistica, sportiva, etc) riesce meglio ad imprimersi nella memoria dei passanti e dei curiosi e ad attirare nuova clientela. La pubblicità sui classici cartelloni, al giorno d’oggi, può passare il più delle volte inosservata e non attirare il potenziale cliente spesso distratto o troppo preso da impegni famigliari o lavorativi; al contrario, le bandiere personalizzate, che possono essere realizzate nei materiali e nei tessuti, nelle forme e nei colori più disparati, hanno il pregio di avere costi contenuti ed accessibili e un’ottima resa pubblicitaria per sponsorizzare al meglio enti, attività ed istituzioni.

E’ possibile optare per bandiere classiche, a vela, a goccia, a piuma, quadrangolari, rettangolari e di tutte le forme e le dimensioni: da quelle mini, da “mano” a quelle in formato maxi. Le bandiere possono essere personalizzate tenendo conto di vari criteri, dalle esigenze del cliente alle sue preferenze. Si tratta di prodotti ad alta qualità tecnica che non conoscono limiti di grafica, creatività, forme e colori.

Possono essere prodotti per realizzare campagne pubblicitarie mirate, e quindi da presentare in eventi o meeting, oppure, possono configurarsi come piccoli gadget aziendali. Molto richieste sono anche quelle per tifoserie sportive o per manifestazioni istituzionali di una certa rilevanza.

Una buona bandiera personalizzata è realizzata in materiale ignifugo, certificato, impermeabile all’acqua ed è resistente al tempo ed all’azione degli agenti atmosferici. E’ possibile creare bandiere personalizzate per scuole, uffici, centri estetici, palestre, alberghi, banche, ospedali e quindi per istituti sia pubblici che privati.

Tra i materiali più diffusi ricordiamo il poliestere nautico che è non soltanto resistente e duraturo nel tempo, ma possiede anche un’ottima resa estetica. Non si straccia, garantisce colori vivaci e brillanti, alta definizione e qualità elevata anche nella porzione retro della bandiera.