Streaming: un fenomeno in crescita, che permette elevata personalizzazione, omnicanalità della fruizione dei contenuti, abbattimento dei vincoli di orario, nuove forme di socializzazione tra appassionati con le stesse preferenze.

Cosa può esserci di meglio, dopo una lunga giornata di lavoro, che concedersi un paio d’ore in assoluto relax nella quiete della propria casa in compagnia di un bel film? Personalmente non mi viene in mente nulla.
Al giorno d’oggi , per fortuna, ci sono tanti modi per soddisfare  il desiderio di una bella seratina casalinga all’insegna di un bel  film e pop-corn : il video noleggio, la pay per view , le internet tv (giusto per citarne alcuni). Tutti questi sistemi però esigono  un minimo di organizzazione:  dallo scegliere in anticipo il dvd da noleggiare , al sottoscrivere abbonamenti più o meno costosi, al dover sottostare all’orario di trasmissione della pellicola che ci interessa.  Ovviamente non si tratta di  impegni proibitivi, ma restano comunque dei piccoli vincoli che, come spesso avviene, finiscono per farci desistere dal nostro proposito o, per lo meno,  farci sentire limitati nella scelta .

 

Streaming e user experience: multicanalità, personalizzazione di cosa vedere senza vincoli di orario

Per chi invece ama avere l’assoluta libertà di poter scegliere, anche all’ultimo momento,  tra un’ampia gamma di titoli e generi diversi e, soprattutto, poter i iniziare a guardare il film che vuole esattamente quando lo vuole ecco che l’unica vera alternativa è lo streaming.  Non a caso si tratta di un fenomeno che sta prendendo sempre più piede negli ultimi tempi e che sta compiendo una piccola rivoluzione  nel nostro modo di approcciarci al cinema diventando, in alcuni casi, un vero e proprio fenomeno di costume.
Il web è , infatti,  letteralmente costellato di siti dedicati attraverso i quali è possibile accedere ad una miriade di film in streaming  categorizzati per genere, anno e  qualità  della risoluzione video (standard, ad alta o ad altissima  definizione).

 

Streaming e telefilm addicted

Oltre che per i cinefili , questi siti sono una grande risorsa anche per gli amanti delle serie televisive e dei cartoni animati . Si sta infatti diffondendo tra  i così detti telefilm addicted  la moda di vedere tutte le puntate delle diverse stagioni della o delle serie televisive più amate una dopo l’altra, possibilmente  in compagnia degli amici con cui si condivide questa  sfegatata passione, dedicando persino  intere serate a delle vere e proprie maratone televisive .
Se ci pensiamo , questo  fenomeno è molto simile a ciò che si verificava  negli  anni  Cinquanta, quando interi condomini si riunivano  a casa dei pochi possessori dei  primi modelli di televisori per essere protagonisti, anche se da spettatori, alla più grande rivoluzione nell’ambito delle comunicazioni che si fosse, fino ad allora, mai verificata. Al contrario di quanto sostenuto dai suoi detrattori,  lo streaming , grazie alla facilità con cui si può accedere ai contenuti  online,  si presta a diventare ( come, d’altronde già sta avvenendo) un  mezzo per avvicinare le persone. Con un semplice click si può realizzare una piccola magia: la fruizione  di un contenuto condiviso online per un’esperienza di condivisione di gruppo.