Oggi proponiamo un semplice esempio di analisi e scelta di due laternative attraverso i costi differenziali. Prima di passare al caso definiamo il concetto di costi differenziali, da intendere come quei costi che si ottengono facendo la differenza tra i costi di diverse alternative, scegliendone una come base; il costo differenziale non varia se il confronto avviene tra costi totali o solamente tra costi rilevanti.

Nel nostro esempio ci mettiamo nei panni del management di una società Alfa, che deve prendere la decisione se procedere alla riparazione di un vecchio macchinario oppure se acquistarne uno nuovo.

Qui di seguito sono riepilogati alcuni dati presi in considereazione:

Ipotesi di Riparazione del macchinario Beta            
La riparazione comporta un esborso immediato di  185.000     euro
Uleriori costi di manutenzioni per la macchina Beta  75.000     euro – fra 5 anni
Le riparazioni e la manutenzione cosnetirà una vita utile residua di circa 10 anni            
Alla fine dei 10 anni avremo un valore di recupero di 28.000     euro
Il valore di recupero oggi è di   51.000     euro
I costi operativi annuali sono pari a  263.000     euro
Ricavi annuali   530.000     euro

Ipotesi di Acuisto nuova macchina Power            
Investimento: 380.000     euro
Riparazione: 40.000     euro- fra 5 anni
Vita utile – anni 10     
Il valore di recupero fra 10 anni è di 55.000     euro
I costi operativi annuali sono pari a 220.000     euro
Ricavi annuali: 530.000     euro

Per scaricare gratuitamente il file allegato potete procedere qui di seguito

Download