Analisi vendite giornaliere con excel. Spesso molti imprenditori soprattutto in fase di startup preferiscono una gestione semplice delle vendite. pertanto prima di procedere all’implementazione di un sistema gestionale multitasking preferiscono muoversi verso un approccio step by step relativamente all’acquisizione, monitoraggio e analisi dei dati aziendali.

 

Analisi vendite con excel. Qui di seguito viene presentato un caso pratico di gestione e analisi delle vendite. Si fa riferimento ad un portafoglio costituito da 5 prodotti, che hanno i seguenti prezzi di vendita:

Pippo    3 euro
Pluto    1 euro
Paperino    2 euro
Topolino    0,5 euro
Minny    0,9 euro

 

Analisi delle vendite: un esempio in excel

Il file è composto da una base dati di partenza dove sono raccolte per ciascun prodotto le vendite giornaliere e nella colonna L viene calcolo il profitto del mix di portafoglio sulla base dei volumi di vendita effettuati.
Il calcolo del profit viene effettuato attraverso l’ausilio della formula MATR.SOMMA.PRODOTTO.

 

Che cos’è la MATR.SOMMA.PRODOTTO

Questa funzione in pratica moltiplica gli elementi corrispondenti nelle matrici specificate e restituisce la somma dei relativi prodotti.

La sitnassi è la seguente:

MATR.SOMMA.PRODOTTO(Matrice1; [Matrice2]; [Matrice3]; …)

dove:
•    Matrice1: campo obbligatorio e rappresenta il primo argomento matrice di cui si desidera moltiplicare e quindi sommare gli elementi.
•    Matrice2; matrice3; …     Da 2 a 255 argomenti matrice di cui si desidera moltiplicare e quindi sommare gli elementi.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti sull’utilizzo della funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO fai clic qui.

 

Funzione MEDIA.PIÙ.SE

Questa funzione serve per restituire la media aritmetica di tutte le celle che soddisfano più criteri.

La sintassi di questa funzione è la seguente:

MEDIA.PIÙ.SE(intervallo_media;intervallo1_criteri;criterio1;intervallo2_criteri;criterio2…)

Dove:

– Intervallo_media     indica una o più celle di cui calcolare la media, compresi numeri o nomi, matrici o riferimenti che contengono numeri.

– Intervallo1_criteri, intervallo2_criteri, …     indica da 1 a 127 intervalli in cui valutare i criteri associati.
Criterio1, criterio2, …     indica da 1 a 127 criteri in forma di numeri, espressioni, riferimenti di cella o testo che determinano le celle di cui verrà calcolata la media. I criteri possono, ad esempio, essere espressi come 32, “32”, “>32”, “mele” o B4.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti sulla funzione media.più.se fai clic qui.

L’output finale di analisi che si ottiene dai calcoli è il seguente:

Analisi vendite

Fig. 1: output di riepilogo con utilizzo della funzione media.più.se

Fig. 2: grafico che evidenzia la frequenza mensile di vendita per gli specifici singoli gorni

Scarica qui il modello excel appena descritto

Per scaricare gratuitamente il modello excel sull’analisi delle vendite giornaliere fai clic qui

 

Risorse per approfondire: casi , tool e modelli busines in excel

Se ti interessa prendere in esame altri casi e modelli applicativi di excel, ti suggeriamo la lettura dei seguenti ebook con allegato casi aziendali spiegati passo passo:

Applicazioni aziendali in excel

Modelli economico finanziari in excel

Il Budget in pratica in excel

Analisi delle vnedite con le tabelle pivot

Analisi di bilancio in excel

La contabilità analitica in excel

Il business Plan in excel

Marketing in excel

12 risorse utile per il tuo business