Il CEO di TOP RANK ONLINE MARKETING, Lee Odden ha presentato la sua Sessione al London SES in una stanza gremita, sul Marketing Creativo nel Regno Unito: Vincere, Cuore, Mente e Portafoglio.
Durante un ora di corso ha condiviso con noi la sua visione, i case studies, e i processi per aiutare a
promuovere un' azienda su internet
e ottimizzare i propri contenuti e costruire strategie per attrarre, colpire e convertire in clienti, il pubblico.



Il Marketing dei Contenuti è finalmente il RE del web - Il SEO è cambiato per sempre!

Più di 2/3 dei clienti che rispondono a un nuovo rapporto di Econsultancy, hanno stabilito che le loro aziende accresceranno l'ammontare speso sulla creazione di contenuti quest'anno.
Odden inoltre ha citato  un altro rapporto Econsultancy/Outbrain Content Marketing, in cui il 90% dei rispondenti ha detto che questa disciplina di copyrighting diverrà molto importante nei prossimi 12 mesi.
In Parallelo abbiamo visto un significativo cambiamento nel modo in cui i marketers approcciano il SEO.
Panda e Penguin hanno cambiato tutto per sempre, e mentre molti SEO specialisti hanno sofferto mancanze di risultati, altri Marketer più ferrati nei contenuti, hanno ottenuto grandi risultati(…noi compresi :) ) e hanno accolto il cambiamento con grande gioia.

Oggi parte una rincorsa massiva al contenuto per il marketing. Con questo cambiamento arriva anche un sacco di spazzatura dato che si pensa che basti scrivere per indicizzarsi.
I marketers cercano di capitalizzare la grande rincorsa ai contenuti, ma è importante distinguere tra buoni e cattivi contenuti.
 
I miti crollati del Marketing dei contenuti

Secondo Odden, un grande modo per distinguere la spazzatura dal buon contenuto, è quello di distruggere alcuni miti.
Mito 1: Fare Marketing di contenuti significa semplicemente fare più contenuti.
Distrutto: Creare contenuti di qualità è la chiave fondamentale per vendere. Semplicemente creare più contenuto è una perdita di tempo senza costrutto.


Mito 2:
Il contenuto di Qualità non è sostenibile.
Distrutto: Creare contenuto sostenibile significa creare testo che servirà nel tempo, come guide o rapporti.

Mito 3:
Un oggetto di contenuto ha una sola vita.
Distrutto: Il contenuto può essere riproposto e riutilizzato per scopi differenti, in differenti formati (Video, testo, contenuto virale).
 
Esempi di grande qualità di contenuti

Creare contenuto è un grande primo passo, ma ottimizzarlo e renderlo sociale lo porta al livello superiore.
"Un grande contenuto non è realmente grande finchè non viene trovato, consumato, e condiviso" ha detto il Signor Odden.

In questa sezione della sessione, Odden ha evidenziato un certo numero di esempi di contenuto creativo, come quello di Tom Fishburn che ha iniziato a disegnare vignette sui casi della Harvard business school.
Le sue vignette hanno raggiunto il successo col passaparola e hanno raggiunto i 100.000 lettori nell'ambiente business ogni settimana ed è stato recensito dal Wall street Journal, Fast Company, Forbes, e New York Times.
La innocentsdrink "Tweet & Eat Cheap" è stata menzionata come un grande esempio di contenuto sociale. La campagna si compone di una promozione che offre sconti sulle porzioni in scatola di pranzi a base di insalata. L'ampiezza dello sconto dipendeva da quanto fosse grande il numero delle persone che twittavano l'hashtag #tweetandeat.
I clienti non dotati di Twitter potevano partecipare via facebook attraverso il sito innocentdrinks o la loro pagina Facebook.
 
La svolta del Content Marketing

Le strategie di un Marketing dei contenuti di qualità possono essere divise in tre distinte parti:
- Scoperta: Come il mio pubblico accede ai miei contenuti

- Consumo: Che tipo di media mi serve per ottimizzare l'esperienza di questo contenuto?

- Azione: Cosa ispirerebbe il tuo pubblico a fare un azione ? Come vorresti che si sentissero mentre consumano il tuo contenuto? La gente agisce in base a emozioni.
 
Sorgenti per idee di contenuti

Odden ha condiviso alcuni consigli per i partecipanti che potevano avere problemi con la fase creativa del web marketing dei contenuti. Ispirare la  la gente a condividere e socializzare può succedere in vari modi, più sarete creativi, maggiori sono le chance di successo.

1. Visualizza le tendenze: esporta dati sulle tendenze su SEMrush, Google Keyword tool, Majestic SEO, e Uber Suggest.

2. Il tuo sito web: Crea Fonti di contenuti(le chiavi attraverso e quali ti trovano i lettori in Google Analytics), cio' che scrivono nelle aree di testo di form di contatto, e i dati che ti fornisce Google WebMaster tool.

3. Il tuo Staff: Utilizza il capitale umano a tua disposizione per creare contenuto trasversale alle  vendite, e il tuo dipartimento di marketing se ne hai uno.

4. Diventa un editore: Pensa come penserebbe un editore. Agisci come agirebbe un editore. Prendi contenuto da Magazines, Giornali, Televisioni

5. Il percorso del cliente: Mappa, produci e ottimizza, contenuti basati sul percorso cliente e i punti di uscita dal sito, mentre si muovono attraverso il percorso di acquisto.
 
4 Tipi di contenuti che devi conoscere

- Sempreverdi: Originale, Unico, senza tempo, e sempre rilevante,

- Riadattati: Usato in differenti formati, come video su youtube, contenuto per Wordpress, Screenshots per Flickr o Case Histories in power point
e similari.

- Selezionati: Aggregati da molteplici sorgenti. E' un grande esempio di come aggiungere valore al nostro sito da notizie che altra gente condivide.

- Co-creati: Questa strategia fa si che ogni pezzo di contenuto, sia qualcosa di magico dato che la promozione Sociale, sta esattamente all'interno dell'articolo stesso.


La formula vincente: Ottenere risultati ottimali dal Marketing dei contenuti

- Leadership del Brand

- Empatia del cliente

- Creatività e capacità di scrittura

Costruire campagne di marketing di contenuti richiede pianificazione ottimizzata e un approccio che sia a 360 gradi rivolto alla ricerca, al social, e al contenuto. E' vitale far partire la ricerca, il  social e il contenuto in modo Olistico e ottimizzare ogni singolo punto al massimo.

Questo include marketing e pubbliche relazioni per, B2B O B2C, PMI o SPA. Come parte di questo processo, ricerca, ascolto e sondaggio sono fattori di importanza vitale.

Facendo questo, potrai predisporre obiettivi e creare un robusto piano di creative content marketing come quello mostrato da Odden nella presentazione  di quest'ultima edizione del SES a Londra.
 

Antonio Luigi Gambella
Sito Wordpress